Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Contributi per gli affitti, online il nuovo bando

Contributi per gli affitti, online il nuovo bando


Pubblicato mer 13 gennaio 2021 alle 12:56

Sindaco e assessore Raimondi: “Domande dal 14 gennaio, abbiamo stretto i tempi per sostenere i cittadini in difficoltà a causa del Covid”


Chieti, 13 gennaio 2021 – È online sul sito del Comune il nuovo bando per l’assegnazione di contributi per gli affitti, per i contratti registrati entro il 2019 e relativi alla citata annualità, con risorse attinte dal Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione. 

 

Nel link l’avviso e i moduli per le domande: https://www.comune.chieti.it/il-comune/concorsi-bandi-gare-e-avvisi/concorsi-e-avvisi-pubblici/avviso-pubblico-per-lassegnazione-di-contributi-a-favore-di-conduttori-di-immobili-ad-uso-abitativo-quale-sostegno-per-il-pagamento-dei-canoni-di-locazione.html

 

“Abbiamo stretto i tempi dei rimborsi per l’annualità 2019, perché la condizione di pandemia ha aumentato il numero delle famiglie che vivono difficoltà economiche temporanee – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alle Politiche della Casa Enrico Raimondi – Una platea di persone in difficoltà temporanea che si sta allargando sempre di più e che stiamo cercando di raggiungere attraverso diverse misure, si tratta di cittadini che vanno sostenuti insieme a quanti vivono in condizioni di indigenza storiche. L’avviso è finalizzato alla definizione della graduatoria dei cittadini aventi diritto al contributo che consente un sostegno alle spese destinate agli affitti. Il bando riguarderà i contratti registrati entro il 2019, anno per cui si potrà ottenere il rimborso delle somme pagate. Due le fasce previste, potranno partecipare tutti i nuclei famigliari che si siano ritrovati con un reddito complessivo: per la Fascia A, corrispondente a una cifra non superiore all’ammontare annuo di due pensioni minime INPS pari a 13.338,26, chi si trova in tale condizione potrà avere somme fino a 3.098,74 euro l’anno; per la Fascia B, con un reddito annuo convenzionale complessivo del nucleo famigliare, non superiore a 15.853,63, il massimo del contributo esigibile ammonta a 2.582,27 euro annui. I limiti del reddito saranno innalzati del 25 per cento se del nucleo fa parte un componente in condizioni di disabilità. Inoltre, in base al Decreto del 12 agosto 2020 che ha istituito risorse aggiuntive al Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, potranno accedere anche i cittadini di Chieti che posseggano un indice della situazione economica non superiore a 35.000.000 euro e che si trovino in condizioni di provata difficoltà e precarietà a causa della pandemia, quantificabile in una perdita superiore al 20 per cento del proprio reddito IRPEF, rispetto alla situazione dell’anno precedente. Una condizione che è possibile e doveroso certificare per accedere alla misura.

Sono invece esclusi dal bando, quanti vivono in alloggi signorili, inseriti nelle categorie catastali A1, A8, A9; nonché gli assegnatari di alloggi Erp già destinatari del canone sociale; i fruitori di contributi affini èper l’annualità 2019;  i percettori di reddito di cittadinanza e pensione sociale che abbiano beneficiato della quota destinata all’affitto per il 2019 e i nuclei che per il 2019 abbiano ricevuto sostegni per l’affitto”.

 

Le domande, corredate dalla documentazione richiesta dal bando, potranno essere presentate a partire dal 14 gennaio, fino alle ore 12 del 3 febbraio prossimo: recapitandole a mano al Protocollo del Comune, o con raccomandata A/R indirizzata a Comune di Chieti, Ufficio Politiche della casa, Corso Marrucino, 81, 66100 Chieti. 

 


comunedichieti
affitti
contributi
Comunedichieti
annualità 2019
politiche della casa

Dissesto idrogeologico, al via gli interventi su la Colonnetta
Trasporto pubblico locale, i Comuni di Teramo e Chieti chiedono un incontro alla Regione
Guardie civili ambientali, online l’avviso
Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Contributi per gli affitti, online il nuovo bando
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).