Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Disponibili da oggi i moduli per l’ospitalità e per la messa a disposizione degli alloggi

Disponibili da oggi i moduli per l’ospitalità e per la messa a disposizione degli alloggi


Pubblicato gio 17 marzo 2022 alle 17:04

Primi ingressi a scuola. Il sindaco e gli assessori Maretti, Giammarino e Stella: “Sul campo per dare accoglienza e sostegno a chi arriva. Chi vuole ospitare e mettere a disposizione alloggi potrà farlo facendo richiesta”


Chieti, 17 marzo 2022 – Disponibile da oggi il modulo per la manifestazione di disponibilità relativa all’accoglienza dei profughi in arrivo in Italia a seguito della crisi internazionale in Ucraina. La scheda, da compilare e consegnare al Segretariato sociale del Comune di Chieti, è già disponibile sull’App Smart.Pa. Intanto stamane il sindaco Diego Ferrara, con l’assessore alla Pubblica istruzione Teresa Giammarino, ha dato il benvenuto a scuola ai primi quattro bambini ucraini, ospitati in città con le loro madri.

 

“Da oggi abbiamo ufficializzato il modulo per l’accoglienza e per la messa a disposizione degli alloggi – illustrano gli assessori a Politiche sociali e Sanità, Mara Maretti e Fabio Stella – È da oggi operativo il canale per rispondere a un’istanza che ci arriva numerosa dalla città, quella di fare qualcosa per offrire ospitalità a chi fugge dalla guerra. Il modulo è già assimilato nell’app Smart.Pa del Comune di Chieti, dove può essere compilato e inviato in tempo reale, direttamente all’ufficio destinatario. Per l’accoglienza dei profughi l’Amministrazione ha organizzato un’unità di crisi che fa capo al sindaco e agli assessorati alle Politiche sociali e Sanità, una vera e propria rete che gode della collaborazione delle organizzazioni del Terzo settore operanti sul territorio e che ha come riferimento la Prefettura e la Questura, per tutti gli adempimenti formali.

Il modulo per l’ospitalità e la messa a disposizione degli alloggi può essere scaricato, compilato e consegnato agli sportelli del Segretariato sociale, che una volta prese in carico le richieste, chiamerà i cittadini che manifesteranno la propria disponibilità per un colloquio conoscitivo. Risultanze e nominativi saranno poi girati alla Prefettura per definire le procedure di accoglienza e alloggio. Si sta lavorando anche sul fronte dell’affido famigliare per i minori non accompagnati, per cui si può fare ricorrere sia ai Servizi sociali comunali che agiranno secondo quanto dispone il tribunale dei Minori, oppure rispondere all’avviso del Garante regionale dei diritti dell’infanzia e adolescenza, al seguente link: http://www.consiglio.regione.abruzzo.it/sites/default/files/avvisi/206759/avviso.pdf. Di concerto con le associazioni e l’Ufficio Scolastico regionale provvederemo anche a dare seguito agli altri servizi a sostegno dei minori e delle famiglie, che riguardano la scuola, le attività ludiche e laboratoriali, il sostegno psicologico”.

 

Primi ingressi a scuola, stamane a Chieti. Porte aperte alla scuola dell’infanzia Nolli e delle elementari e medie Chiarini e De Lollis, del Comprensivo 1, dove la dirigente Grazia Angeloni ha accolto 4 dei bambini presenti in città. Un caloroso e motivato comitato di accoglienza, quello della scuola, fatto di insegnanti e ragazzi, ha subito integrato Anastasia e Nikita di 5 anni, Maxim di 9 e Danilo di 11 nelle classi di cui da oggi sono diventati parte integrante e che li ospiteranno durante la loro permanenza.

 

 “È l’inizio di un percorso che speriamo presto di replicare in tutte le scuole cittadine, a mano a mano che altri cittadini ucraini arriveranno in città - riferiscono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Teresa Giammarino - Grazie al Comprensivo 1 e alla dirigente, per il calore di questa accoglienza tributata ai ragazzi, perché è un’ottima anticipazione di quello che in piena sinergia con la Prefettura e la Questura, che sono a loro volta collegate alla Protezione civile regionale, stiamo predisponendo tutto ciò che serve sia dal punto di vista logistico e pratico, sia dal punto di vista psicologico e ludico, per dare a queste persone il sostegno e i servizi che il Comune può dare. Un impegno che ci vede in sinergia con la rete delle associazioni che quotidianamente si occupano di sociale e di accoglienza. Per questi bambini oggi comincia un percorso nuovo all’interno della nostra comunità ed è bello vedere il modo in cui i loro coetanei li hanno accolti e subito integrati nelle loro vite lontane dalla guerra”.


Qui tutte le informazioni per l'accoglienza dei cittadini ucraini:  tutto quello che c'è da sapere e da fare

 


File Allegati

Sindaco su crisi idrica: “Riunione importante in Prefettura su superamento dell'emergenza
Comitato ristretto dei sindaci sul bilancio consuntivo 2023 della Asl
L’assessore Pantalone su San’Anna
Sì della Giunta a diverse azioni per potenziare e rimodulare i parcheggi in città.
Giovedì 13 giugno torna la Notturna città di Chieti. Conto alla rovescia per la gara.
Vignaioli in Piazza, arriva a Chieti il primo grande evento nazionale sul vino
Da lunedì al via il Torneo Lazzaroni a Piana Vincolato.
Tariffe IMU 2024
La riscossione della Tari torna al Comune, la decisione contenuta in una delibera di Giunta approvata oggi
DIORAMA FESTIVAL - CHIETI - 8 GIUGNO - INGRESSO GRATUITO
Via Buracchio, incontro con i residenti.
Cimitero. Recupero loculi cimiteriali con il ricorso alla deroga.
Ordinanza Amministrazione su emergenza acqua
A Chieti la raccolta differenziata si digitalizza con Junker, l’app che riconosce tutti i rifiuti e aiuta a valorizzarli
Abruzzo Include, riaperti i termini, domande entro il 5 giugno
A Chieti arriva il Diorama Festival: musica, arte, spettacolo e sostenibilità l’8 giugno a Villa Frigerj.
Plurinegozio, sì unanime dal Consiglio
“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Disponibili da oggi i moduli per l’ospitalità e per la messa a disposizione degli alloggi
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).