Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie IL LINGUAGGIO ANTICO DEL CIBO, DOMANI AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE LA CIVITELLA

IL LINGUAGGIO ANTICO DEL CIBO, DOMANI AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE LA CIVITELLA


Pubblicato ven 1 aprile 2022 alle 20:28

AL VIA UN PERCORSO DIDATTICO EDESPERIENZIALE DI CONOSCENZA E CURIOSITÀ

Sabato 2 aprile al Museo Archeologico La Civitella prenderà il via “Il linguaggio antico del cibo. Percorso didattico ed esperienziale di conoscenza e curiosità” ideato e realizzato dal gruppo “musA Connessioni per la cultura”, concessionaria dei servizi relativi ai percorsi educativi e alle attività culturali e didattiche presso sei siti museali della Direzione Regionale Musei Abruzzo.

L’iniziativa, che si snoderà nell’arco dei prossimi 6 mesi, coinvolgerà i due musei archeologici teatini La Civitella e Villa Frigerj, il museo archeologico di Campli, il Castello Piccolomini- Collezione Torlonia e Museo d’ Arte Sacra della Marsica, l’Abbazia di Santo Spirito al Morrone a Sulmona e il Museo casa natale di Gabriele d’Annunzio a Pescara.

Un progetto culturale ampio, ambizioso, che intende promuovere la fruizione e la comunicazione dello straordinario patrimonio culturale dell’Abruzzo e contribuire a rilanciare la regione nel panorama del turismo lento e sostenibile, soprattutto in questo momento post-pandemia in cui le mete di viaggio sono orientate verso la prossimità.

Ma è soprattutto un progetto pensato per far riscoprire le relazioni umane, attraverso la scelta di un tema potente ed evocativo: il cibo.

 

Chi di noi non ha celebrato amicizie e successi, festeggiato ricorrenze familiari o commemorato eventi attorno a una tavola imbandita? Chi di noi non ha assaporato idee e sentimenti insieme a qualche buon piatto e ottimo vino o chi non ha sentito riecheggiare nella testa, e nel cuore, ricordi d’infanzia grazie a un gusto o a un profumo?

 

Il cibo, dunque, sarà il filo conduttore di una esperienza che ci farà risalire indietro nel tempo, fino al passato più remoto, nella nostra storia comune, lontana eppure così annidata nel presente contemporaneo.

 

Punto di partenza saranno i materiali custoditi nei musei che racconteranno storie di sopravvivenza dei primi uomini, di offerte alle divinità e di rituali culturali attraverso la voce di esperti e studiosi che il sabato pomeriggio dialogheranno con il pubblico regalando piccole storie e curiosità.

Sarà inoltre possibile seguire visite guidate concentrando la propria attenzione su quegli oggetti che ricordano il consumo di semplici cibi o le ebbrezze del vino e dei banchetti, gli sfarzi aristocratici o le penitenze dei conventi; oggetti che non sono solo semplici contenitori ma si caricano di significati simbolici.

 

Per i bambini il tema del cibo si trasformerà quasi ogni domenica in una occasione di divertimento attraverso giochi e indovinelli, da svolgere da soli o in famiglia.

E poiché il cibo è cultura, arte ma soprattutto convivialità e sensorialità non possono mancare “frammenti” di degustazione. Ogni sabato, al termine dei dialoghi e delle visite guidate, verranno proposti piccoli assaggi per far rivivere, attraverso l’esperienza del mangiare, le atmosfere, i gesti e le emozioni dei nostri antenati in una full immersion nella storia.

 

Questa è la sfida di musA: un viaggio esperienziale che parte dai più delicati, fragili e ricchi luoghi del nostro presente, i nostri Musei, luoghi di tutti e di ognuno.


Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Sport. Nasce una sinergia operativa fra Coimune e ASI nazionale
Vita indipendente, via alle domande fino al 31 gennaio
Appunti e spunti dai giovani.
Palatricalle gratuito alla federazione Taekwondo per l’interregionale di questo fine settimana
IL LINGUAGGIO ANTICO DEL CIBO, DOMANI AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE LA CIVITELLA
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).