Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie La Villa comunale si arricchisce di una “Panchina dei diritti del fanciullo”

La Villa comunale si arricchisce di una “Panchina dei diritti del fanciullo”


Pubblicato gio 27 maggio 2021 alle 19:28

Lascia il segno il sodalizio UNICEF-ANCI dedicato ai 30 anni dalla ratifica italiana della Convenzione ONU dei Diritti dell’infanzia.

 

Chieti, 27maggio 2021 – Il Comune aderisce all’iniziativa “Lunga vita ai diritti” che unisce Anci e Unicef nelle iniziative per festeggiare il trentennale della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, ratificata il 27 maggio del 1991 e per l’occasione, oltre a portare in città la campagna, illuminando di blu la fontana di piazza Valignani, tinge di blu anche una nuova panchina dei diritti, dedicata proprio all’infanzia e all’adolescenza. Alla piccola cerimonia di inaugurazione nei pressi del parco adiacente al laghetto, hanno partecipato il sindaco Diego Ferrara, gli assessori Chiara Zappalorto e Teresa Giammarino la consigliera ai Servizi dell’Infanzia e Nidi Barbara Di Roberto e i consiglieri comunali Alberta Giannini e Paride Paci, l’Unicef Chieti, i ragazzi del Consiglio delle Ragazze e dei Ragazzi che hanno materialmente partecipato alla realizzazione della panchina con il loro lavoro.

 

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato a questa piccola festa e lo faccio di cuore perché ci consente forse il primo momento celebrativo ufficiale con i bambini dopo la pandemia – così il sindaco Diego Ferrara - Grazie a Unicef che ci ha supportato, all’Anci con cui abbiamo un rapporto di prossimità e collaborazione istituzionale piena e grazie anche a chi, fra assessori e consiglieri, si sono prodigati per fare in modo che ci fosse più di una adesione a questa giornata. Per questo abbiamo voluto inaugurare questa panchina oggi e stasera accenderemo anche di blu le luci della nostra fontana di piazza Valignani, perché celebriamo un anniversario importante, i trent’anni dalla ratifica della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre del 1989, ma che in Italia è stata adottata con la legge n. 176 il 27 maggio del 1991. È un documento importantissimo, perché è il trattato sui diritti umani che hanno adottato più Paesi al mondo ed è così famoso perché è rivoluzionario, infatti considera le bambine e i bambini non più come oggetto di cura, ma come soggetti di diritto. Questo significa che riconosce ai bambini l’importanza e il rispetto della propria condizione: il diritto ad essere bambini, quello allo studio, quello alla salute, il diritto all’uguaglianza, il diritto di giocare e questa convenzione riconosce a ogni bambino anche il diritto alla felicità. ai fini dello sviluppo armonioso e completo della sua personalità – si legge nel testo – ogni bambino deve crescere in un clima di felicità, di amore e di comprensione…”.

Ed è questo a cui anche noi oggi ci impegniamo e per questa ragione abbiamo voluto a questo piccolo evento anche le ragazze e i ragazzi del Consiglio junior della città di Chieti: vogliamo che i bambini abbiano più spazi, che, ora più che mai e dopo questo periodo duro e difficile che abbiamo affrontato, una libertà più sicura, una vita più leggera, una città che li rispetti e dia loro ascolto. Non è solo una panchina a significare tutto questo, presto avremo anche un garante dei diritti dei  bambini che Chieti non ha mai avuto, perché ci ricordi ogni giorno di tenere fede agli impegni presi e di renderli concreti e visibili nella nostra quotidiana azione amministrativa".


Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
La Villa comunale si arricchisce di una “Panchina dei diritti del fanciullo”
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).