Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Tosap esercizi pubblici l’Amministrazione Di Primio autorizza l’esenzione dal pagamento

Tosap esercizi pubblici l’Amministrazione Di Primio autorizza l’esenzione dal pagamento


Pubblicato mer 27 maggio 2020 alle 15:30

L’amministrazione comunale, con deliberazione n. 883 del 26 maggio 2020, ha autorizzato i titolari di concessioni o di autorizzazioni di spazi ed aree pubbliche all’esonero dal pagamento della tassa per l'occupazione dal 1° maggio al 31 ottobre 2020.   

«L’Amministrazione Di Primio – commenta l’Assessore Giampietro -  con la ferma volontà di intervenire in favore delle attività economiche cittadine nell’attuale fase di crisi conseguente all’emergenza epidemiologica e supportare, quindi, la ripresa degli esercizi pubblici ovvero ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie, pasticcerie, gelaterie, bar, caffè, ha deliberato per i titolari di concessioni o autorizzazioni, l’esonero dal pagamento della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche assicurando, al contempo, le misure socio-sanitarie del distanziamento quale azione di prevenzione del contagio.

I titolari di tali concessionipossono inviare l’istanza utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sul sito internet del Comune di Chieti, con allegata la sola planimetria. La domanda non

necessita dell’applicazione dell’imposta di bollo. L’inoltro, oltre che nella modalità telematica, potrà avvenire anche con consegna a mano al Protocollo Generale dell’Ente.

La conclusione dell’iter istruttorio e il rilascio del titolo autorizzatorio da parte dell’Ufficio Commercio avverrà nell’arco di sette giorni dal ricevimento dell’istanza, a condizione che la pratica risulti completa al momento dell’inoltro.

Il controllo e la verifica sul rispetto dell’occupazione  - precisa l’Assessore - potrà essere fatto anche a campione sulla base delle dichiarazioni rese dai richiedenti».

Le misure da seguire da parte dei richiedenti dovranno essere le seguenti:

  1. tavoli e sedie possono essere collocati anche in corrispondenza della facciata di altre attività, previo consenso scritto dei gestori o, nel caso lo spazio sia sfitto, dei proprietari;
  2. per la collocazione di tavoli e sedie è consentito l’utilizzo di aiuole, aree verdi, e/o piazze poste nelle vicinanze dell’attività. Qualora l’occupazione riguardi spazi sul lato opposto dell’esercizio, tale occupazione sarà consentita compatibilmente al traffico che si sviluppa abitualmente in luogo. Inoltre, se le condizioni generali lo richiederanno, per garantire la sicurezza durante l’attraversamento della strada, dovranno essere realizzate tutte le opere necessarie a tal fine e in particolare, se verrà ritenuto necessario, eventuale attraversamento pedonale, secondo le indicazioni del Comando di Polizia Locale e con oneri a carico del richiedente;
  3. non è consentita la collocazione di tavoli e sedie in spazi dedicati a parcheggio senza specifico provvedimento da parte dell’ufficio traffico che preveda idonea protezione verso la carreggiata su strade con traffico e verifichi condizioni compatibili con la sicurezza stradale;
  4. nelle aree destinate a dehor, qualora risulti compatibile con la dimensione del nuovo spazio occupato è auspicabile la presenza di verde con funzioni perimetrali;
  5. tutte le aree utilizzate, con particolare riferimento ad aiuole e aree, debbono essere ripristinate nel loro integrale stato e decoro al termine dell’occupazione.


File Allegati

Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Tosap esercizi pubblici l’Amministrazione Di Primio autorizza l’esenzione dal pagamento
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).