Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Abbandono di rifiuti, multe da 600 euro per i trasgressori

Abbandono di rifiuti, multe da 600 euro per i trasgressori


Pubblicato mar 5 gennaio 2021 alle 19:22

Il sindaco e l’assessore Zappalorto: “La città non è una discarica, chi trasgredisce sarà responsabile”


Chieti, 5 gennaio 2021 – Nei giorni scorsi, grazie ai controlli della Polizia Municipale e di Formula Ambiente, sono stati rintracciati i responsabili dell’abbandono di rifiuti in diverse zone della città. A seguito di tali controlli sono state avviate le procedure per emettere le relative sanzioni previste dalle norme vigente da parte della Polizia Municipale. I trasgressori dovranno così pagare multe che vanno da un minimo di 300 euro, cifra che in alcuni casi può arrivare anche a 3.000 euro.

  

 

“Le multe comminate dalla Municipale ammontano a 600 euro ai sensi dell’articolo 192 del Dls 152/2006 – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore all’Ambiente Chiara Zappalorto - Abbiamo ampiamente annunciato l’intenzione di intervenire sul decoro della città, chiedendo la collaborazione della cittadinanza e potenziando cestini, isole ecologiche, strumenti per adempiere alle regole, sia negli orari previsti, che anche fuori.

Non è pensabile che si trasgredisca, sporcando la città, di cui noi primi saremo tutori, insieme alla comunità e con il supporto anche dei consiglieri comunali, com’è accaduto nei giorni scorsi, quando, su segnalazione del consigliere Luca Amicone, abbiamo attivato Formula Ambiente perché rimuovesse rifiuti abbandonati in via Colle Bello di San Martino, dove sono stati rinvenuti nuovamente diversi sacchi neri, dall’analisi dei quali risaliremo a chi li ha depositati lì, com’è accaduto per le altre zone. Abitudini, l’abbandono indiscriminato, che vanno cambiate, perché non c’è ragione di alimentare il fenomeno, visto che è operativa la ricicleria, visto che ci sono servizi anche per il ritiro degli ingombranti e visto che, grazie alle isole ecologiche che sono su tutto il territorio cittadino, ormai si può conferire anche fuori dagli orari, se non si riesce a farlo nei contenitori su strada, come prevedono le regole.

La città non è una discarica e su questo saremo intransigenti, continuando a controllare e sollecitando sempre la collaborazione della cittadinanza, anche per le segnalazioni, che possono essere fatte al numero verde 800 688 532 oppure nell’apposita sezione del sito: https://formulambiente.it/parla-con-noi/#toggle-id-5”.


 


comunedichieti
rifiuti
formula ambiente
abbandono

Dissesto idrogeologico, nuova ordinanza di interdizione, riguarda il condominio Bella Dormiente
Abruzzo Include 2, scadenza al 30 aprile. L'appello a fare le domande
Lavori pubblici, il punto sui cantieri
Al via “Ancora avanti Salute mentale”, che crea sinergie fra enti e famiglie di soggetti con problemi psichici
Elezioni europee 8 e 9 giugno 2024, domande per fare gli scrutatori
Parcheggi, firmati i contratti dei 6 operatori
Rifiuti, sanzioni per quasi 19.000 euro per errato conferimento
Torna I love reptiles al Foro Boario
Mensa, uffici al lavoro per far proseguire il servizio fino a fine maggio
Reinternalizzazione parcheggi, riunione con i sindacati.
Reinternalizzazione parcheggi, oggi il passaggio delle consegne per il servizio
Pulizia del laghetto della Villa, operazioni condivise con Carabinieri Forestali e Parco della Maiella
Elezioni europee, voto in città per gli studenti fuori sede. Ecco l’avviso.
Parco di Filippone. I lavori procedono spediti.
Alla consigliera Di Roberto la delega all’URP, Relazioni istituzionali e con le associazioni del Terzo settore.
Giro di vite sul decoro urbano
Maggio teatino, online l'avviso per gli eventi dedicati al Santo Patrono
Giro d'Abruzzo, ecco come la città si prepara ad accogliere la corsa il 9 aprile
Diabete, al via sabato convegno a cura delle Farmacie comunali
Marrucino Monumento nazionale con 408 teatri italiani, a un passo dal riconoscimento
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Oltre quarantamila persone al Venerdì Santo teatino
Sì della Giunta all’adesione di Chieti alle Città del Vino
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Al via il progetto sociale “I percorsi della mente”
Abbandono di rifiuti, multe da 600 euro per i trasgressori
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).