Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Al via la collaborazione fra Comune, Chieti Solidale e Liceo Gonzaga per combattere disagio e dispersione scolastica

Al via la collaborazione fra Comune, Chieti Solidale e Liceo Gonzaga per combattere disagio e dispersione scolastica


Pubblicato gio 9 febbraio 2023 alle 15:17

Il sindaco Ferrara, gli assessori Pantalone e Maretti, il preside e Balietti: “Così mettiamo i ragazzi al centro, per dare loro sostegno e il giusto orientamento”


Chieti, 8 febbraio 2023 – Siglato stamane l’accordodicollaborazione fra Comune, Liceo Gonzaga e Chieti Solidale-Servizio Informagiovani. Si tratta di un patto volto a dare un servizio di ascolto, ma anche orientamento, attività e formazione dedicata ai giovani nella fascia adolescenziale, reso possibile dalla sinergia con Chieti Solidale.

 

“Siamo molto soddisfatti di questo primo passo, perché l’intesa pone al centro i ragazzi e il loro benessere ed è la prima a nascere sul territorio cittadino, ma siamo pronti a replicarla anche con altre realtà scolastiche  – così il sindaco Diego Ferrara con gli assessori a Politiche Giovanili e Politiche sociali Manuel Pantalone e Mara Maretti, motori dell’iniziativa - Come Comune ci faremo carico dell’attività di consulenza attraverso la preziosa risorsa di Chieti Solidale e del Servizio Informagiovani e metteremo a disposizione due figure qualificate per supportare la scuola, individuare i fenomeni e generare prevenzione e confronto ad ampio raggio, con i ragazzi al centro, ma fino ad arrivare alle famiglie. È importantissimo il loro pieno e consapevole coinvolgimento, perché rende più forte l’azione e permette anche la prevenzione, perché quando si manifestano gli effetti di disagio e bullismo, il contrasto tardivo è più complicato, costringe a rincorrere il problema mentre si manifesta. Attraverso questo accordo mettiamo insieme una squadra completa e di elevata qualità, che ringraziamo, figure a cui si aggiungerà anche il nostro Garante per l’Infanzia e l’adolescenza che ha già stabilito ponti con le scuole cittadine e sta operando in questa direzione. Il nostro scopo è fare prevenzione dando sostegno in primis ai ragazzi e anche alle famiglie e a tutti i soggetti che appartengono alla loro dimensione”.

 

“La scuola deve essere aperta al territorio e quando si presentano tali progetti la scuola deve rispondere – sottolinea Camillo D’Intino, dirigente del Liceo Gonzaga - Stiamo lavorando con il Comune da tanto tempo e tale sinergia quest’anno ci ha portato bene, perché abbiamo avuto il 35 per cento in più di iscrizioni rispetto allo scorso anno, segno che questo tipo di apertura paga. Nel nostro liceo studiano oltre 700 studenti fra i vari indirizzi e quando si parla di combattere la dispersione scolastica non intendiamo l’abbandono, ma la dispersione implicita. Nel periodo post covid molti degli studenti che vengono a scuola lo fanno demotivati, con problematiche che si portano dietro irrisolte e famiglie provate e disgregate: queste condizioni si ripercuotono sullo studio e causano una dispersione pericolosa, perché non è visibile e non è stimabile. Una situazione che va contrastata, perché si rischia di intervenire tardi o non agire affatto e trasformarla in altro tipo di dispersione, trasferendola all’ambito universitario, al mondo del lavoro. Noi oggi interveniamo con lo sportello psicologico, con formazione dedicata e anche in collaborazione con le forze dell’ordine, a tutto ciò si aggiunge questo progetto, che con attività extracurriculari porterà  i nostri ragazzi ad essere più motivati e meglio disposti su quelle che vengono definite soft skills, competenze personali. I docenti faranno da formatori su alcune tematiche e insieme, scuola, ragazzi, famiglie e istituzioni, forse nel periodo più adatto, che è quello che stiamo vivendo, proveremo a fare la differenza”.

 

 “È nella mission di Chieti Solidale agire a supporto dell’Amministrazione in ambito sociale – così il presidente della società Pierluigi Balietti - prevenire e contrastare fenomeni quali il bullismo, i comportamenti a rischio di devianza, l’abbandono precoce degli studi e tutte quelle le situazioni di disagio che possono comprometterne un adeguato sviluppo dei giovani studenti, non sono solo finalità della convenzione che abbiamo firmato oggi, ma stanno alla base delle nostre attività, che si concentrano anche nel coordinamento e formulazione di interventi che ci consentano di affrontare con tempestività l'emergenza e le situazioni a rischio di devianza. Siamo lieti di essere, con il Comune, un motore della crescita dei ragazzi e promuovere, attraverso l’intesa, l’integrazione e l’educazione interculturale sia in ambito scolastico sia extrascolastico. Si tratta di un debutto importante, anche perché totalmente a vantaggio dei ragazzi e senza costi per l’utenza, che consente un’azione capillare nella dimensione sociale più delicata e sensibile, qual è quella dell’adolescenza”.

 


Laghetto della Villa: il referto delle analisi Asl conferma che l’acqua non è inquinata.
Centri estivi, online l’avviso per le domande di accreditamento per strutture e contributo per le famiglie
La Corte dei Conti boccia la Asl di Lanciano Vasto Chieti
Sindaco su dissesto idrogeologico: “Dalla parte dei cittadini, perché si tratta di un’emergenza prioritaria
Chieti Calcio, Vice Sindaco De Cesare e Assessore Pantalone
Sindaco e assessore Rispoli su trasferimento consultorio Asl in piazza Carafa
Assemblea dei sindaci Asl 2, è Gissi il quinto componente del Comitato ristretto. Oggi la designazione.
Parco del Tricalle, sì della Giunta alla donazione di giochi per bambini da parte di Dayco
L’11 luglio ad Atessa l’Assemblea dei sindaci Asl su ricostituzione del Comitato ristretto.
Giro d’Italia Women, Chieti si prepara ad accogliere la corsa delle donne venerdì 12 luglio alle 14 circa
Impianti sportivi, prorogate le gestioni per Angelini, Pala Tricalle e Pala Colle dell’Ara
Mobilità sostenibile, decolla il progetto integrato Comune, Tua e Vaimoo.
Notte bianca dello Sport, domenica 7 luglio la seconda edizione in città.
IMU e TARI ecco come comunicare posizioni e situazioni particolari
Anche a Chieti entra nella Rete di servizi di facilitazione digitale
Chieti Solidale, i servizi delle farmacie comunali ottengono la certificazione ISO 9001.
Assessore Pantalone su Commissione Taxi
Tari, sì del Consiglio.
Chieti Classica, parata di stelle internazionali per la settima edizione
Cedole librarie, dal prossimo anno scolastico saranno digitali
Dissesto idrogeologico, nuova Ordinanza sindaco di interdizione di un edificio
Decolla a Chieti il progetto per l’assistenza domiciliare privata “A casa con”
Uso delle palestre scolastiche comunali in orari extra didattica
Corso aspiranti genitori adottivi, domani l'ultimo appuntamento.
Tutto pronto per la Prima edizione del Convivio, il 5 luglio lungo Corso Marrucino
Al via la collaborazione fra Comune, Chieti Solidale e Liceo Gonzaga per combattere disagio e dispersione scolastica
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).