Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Attività sociali svolte e in programma

Attività sociali svolte e in programma


Pubblicato gio 16 dicembre 2021 alle 17:35

Il sindaco Ferrara e l'assessore Maretti: “Le persone al centro della nostra azione”

 

Chieti, 16 dicembre 2021 – Un lavoro di sinergia e rilancio dell’azione amministrativa in ambito sociale e sul fronte dell’innovazione, quello compiuto in questo anno dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune. Stamane la presentazione delle attività di punta che hanno consentito di impiegare risorse per strutturare nuovi servizi ed erogare risorse governative alla comunità. Le attività sono state illustrate dal sindaco Diego Ferrara e dall’assessore alle Politiche Sociali Mara Maretti, erano presenti anche i consiglieri comunali Valentina De Luca, con Delega alla Famiglia, Alberta Gianni e Silvio Di Primio.

 

“Il nostro lavoro è stato da subito impostato per supportare i più umili e la fascia di popolazione che con la pandemia ha maggiormente sofferto per le mutate condizioni economiche – così il sindaco Diego Ferrara – tutto questo all’insegna della massima trasparenza e della massima inclusione. Siamo lieti di aver raggiunto più persone con l’attività messa in campo, che ha toccato adulti, bambini, giovani, tutti i nostri sforzi sono concentrati a dare alla città ciò che non ha ancora, ma per farlo era indispensabile rimettere in carreggiata i diritti”.

 

“Dopo una analisi del contesto sociale cittadino abbiamo individuato aree di vulnerabilità sociale e con la stretta collaborazione di funzionari e assistenti sociali abbiamo programmato una serie di interventi per il potenziamento di servizi, interventi e dell'organizzazione del servizio politiche sociali. In pochissimo tempo siamo riusciti a impegnare circa un milione di euro – così l’assessore all’Innovazione Sociale, Mara Maretti – Le attività realizzate nel corso dell'anno ci hanno permesso di erogare 12.400 buoni spesa e acquisto ristorando più di 1.100 nuclei famigliari. Inoltre, l'insieme delle risorse governative ci ha permesso di strutturare iniziative stabili con un impatto rilevante anche per l’anno prossimo. Tra le principali azioni finanziate c’è la ristrutturazione di aree gioco nei parchi cittadini e, nella parte alta della città, l’attivazione di un centro famiglia che sia anche una ludoteca e centro giochi all'ex asilo di via Amendola, per bambini dai 18 ai 36 mesi e la fascia 3-11 anni. Tale iniziativa è pensata per una risposta rapida alle esigenze delle famiglie nella parte alta della città nelle more dell’attivazione dei nidi che sono e restano la priorità dell’Amministrazione per il 2022.  

Nei primi mesi di mandato abbiamo constatato e analizzato i punti di debolezza più evidenti del servizio politiche sociali: la carenza di servizi per l’infanzia e le famiglie, la carenza di servizi per i cittadini stranieri; una scarsa integrazione con le iniziative portate avanti dalle organizzazioni del Terzo settore; l’assoluta assenza di un servizio di Pronto Intervento sociale. Ma anche alcuni punti di debolezza nell’organizzazione interna del servizio e nel rapporto con Chieti Solidale (società affidataria dei servizi del Piano Sociale Distrettuale). In particolare: inesistente digitalizzazione dei servizi; carenza di personale; assenza di un sistema di comunicazione sociale; assenza di monitoraggio e valutazione dei servizi. In considerazione dei tagli operati sul fondo sociale comunale (in particolare dal 2017) e delle risorse provenienti in particolare dal fondo povertà, dal fondo per misure urgenti di solidarietà alimentare, dal fondo per le Politiche della famiglia e dal fondo di solidarietà comunale che rappresentano le risorse più consistenti trasferite dallo Stato, come strumenti di supporto straordinario dovuti in buona parte all’emergenza Covid-19, l’assessorato all’innovazione sociale indirizzato l’utilizzo delle risorse in tre linee di intervento: potenziamento dei servizi, anche in compensazione dei tagli sul fondo sociale comunale che finanzia i servizi del Piano sociale distrettuale; sperimentazione di nuovi servizi e interventi sociali; rafforzamento del personale; digitalizzazione; supporto alle attività di comunicazione sociale, di monitoraggio e valutazione dei servizi, di progettazione e analisi del bisogno territoriale. Le risorse disponibili sono state utilizzate per sopperire a tutte queste mancanze: l’azione è trasparente e inclusiva oggi, grazie all’App che consente di erogare contributi, buoni acquisto, sostegno e che ha fatto fare un grande salto tecnologico al settore, facendolo diventare più efficiente; abbiamo animato il Pronto intervento sociale che rifinanzieremo nel 2022 perché ci consente di arrivare a chi vive una condizione di difficoltà; stiamo costruendo una rete con il Terzo settore e le altre organizzazioni del territorio, per integrare servizi spontanei dell’associazionismo, inserendoli nella rete dei nostri servizi. Abbiamo assunto personale e ne assumeremo altro, perché non è pensabile dare servizi senza investire nel fattore umano; per lavorare abbiamo coinvolto anche i Caf, cercando di utilizzare al meglio tutte le risorse disponibili, affinché nulla tornasse allo Stato com’è capitato in passato, a tal fine abbiamo agito anche sul potenziamento degli spazi ludici nei parchi, nella ludoteca di via Amiterno che aspettava arredi e supporti più moderni, creando spazi ludici anche negli eventi di Natale che sono in parte supportati anche dalle risorse del sociale, finalizzate allo scopo e destinate alle famiglie che così potranno goderne in modo pieno e diverso, allargando l’azione amministrativa”.

 

“Insieme abbiamo potenziato le attività ludico-ricreative per sostenere le famiglie e coprire gli spazi che restavano vuoti nel circuito casa-scuola – conclude Valentina De Luca – Siamo riusciti a coperire tutta la richiesta delle famiglie per i centri estivi, così abbiamo destinato oltre 110.000 euro residuali al potenziamento delle aree gioco dei bambini. Si parte dalla ludoteca di via Amiterno con oltre 18.000 euro; altri 30.000 riguardano lavori sui parchi gioco, in primis quello di via Amiterno, per renderlo un parco inclusivo e adatto a tutti; agiremo anche sui giochi del parco di Brecciarola e piazza Carafa stiamo cercando risorse per manutenzione e rigenerazione per risistemarlo. Giochi accessibili e sostenibili. Con questi fondi abbiamo anche cofinanziato il Natale”.

 

“Azioni in sinergia con tutta la Giunta, perché una delega così delicata qual è il sociale, rende necessario lavorare insieme, perché si interseca con il lavoro di tutti – concludono i consiglieri Alberta Giannini e Silvio Di Primio – Un quadro amplissimo, ma anche l’attenzione al motore per renderlo possibile. Con l’acquisto di un gestionale il settore è riuscito a mettere in trasparenza l’intera gestione dell’utenza. In pratica se un tempo i destinatari di quasi tutti i servizi erano un numero ristretto di persone e i cittadini non avevano piena cognizione di poter accedere ai servizi, oggi, con la tecnologia, l’Amministrazione arriva a una platea più ampia di utenti”.

 

Le azioni intraprese nel dettaglio:

 

NUOVI SERVIZI E INTERVENTI

 

SERVIZIO/INTERVENTO

DESCRIZIONE

obiettivo

Fonte di finanziamento

Sperimentazione (2020) e rifinanziamento (2021) del Pronto Intervento Sociale (PIS)

 

Il servizio è destinato ai cittadini e ai nuclei familiari residenti sul territorio che si trovano in una situazione di bisogno emergenziale sia di tipo economico, abitativo e di assistenza (pacchi alimentari, servizi domiciliari di emergenza, supporto per gli affitti, sos ausili di emergenza, trasporto di emergenza, pronto farmaco, contributo pagamento utenze, ecc..)

È prevista l’erogazione di servizi e prestazioni forniti attraverso le Associazioni: Caritas Diocesana e CRI, in collaborazione con il Segretariato Sociale e il Servizio inclusione di Chieti Solidale.

 

Durante la prima sperimentazione, da gennaio 2021 oggi sono stati presi in carico 77 famiglie per un totale di 24.292,14 €

 

 

Assistere tempestivamente persone e nuclei famigliari in condizioni di povertà e disagio

 

Per il 2022-2023 sono stati impegnati 232.000 euro dal fondo per misure urgenti di solidarietà alimentare 2021

 

Centro giochi e ludoteca (centro famiglia) ex asilo di Viale Amendola

Rafforzamento dei servizi assistenza minori e famiglie, per l’elaborazione e realizzazione di un progetto esecutivo di recupero funzionale da parte della Chieti Solidale s.r.l., in rete  e/o co-progettazione con altri oggetti territoriali del Terzo Settore, dello stabile comunale di Viale Amendola, ex asilo nido. I servizi che verranno svolti saranno:

1. centro giochi per bambini 18-36 mesi

2. ludoteca 3-11

3. doposcuola

4. centro famiglie

Contrasto alla povertà educativa e supporto alle famiglie, in particolari alle donne lavoratrici

Fondo povertà 2021 (100.000 euro)

Rafforzamento servizi PSD (Servizio Inclusione, Segretariato Sociale, PUA, Sportello cittadini stranieri; Informagiovani)

La misura intende rafforza i servizi di Inclusione, Segretariato Sociale, PUA, Sportello cittadini stranieri; Informagiovani a compensazione dei tagli al fondo sociale comunale

Rafforzamento servizi

Fondo povertà 2021 (130.000 euro)

Rafforzamento dei servizi

La misura intende rafforza i servizi di assistenza domiciliare minori, anziani e disabili

Rafforzamento servizi

Fondo povertà 2021 (41.533 euro) + 78.000 euro PON PAIS)

Buoni spesa e Buoni acquisto

Buoni spesa erogati:

Riepilogo distribuzione 1° AVVISO BUONI SPESA ALIMENTARE scaduto 30 dicembre 2020

data di erogazione

n. beneficiari

n. buoni

totale spesa

28/12/2020

186

2040

€ 51.000,00

30/12/2020

185

2066

€ 51.650,00

5/1/2020

214

2296

€ 57.400,00

8/1/2021

122

1342

€ 33.450,00





totale

707

7744

€ 193.500,00

 

Riepilogo distribuzione 2° AVVISO BUONI SPESA ALIMENTARE scaduto 28 FEBBRAIO 2021

 

data di erogazione

n. beneficiari

n. buoni

totale spesa

28/1/2021

143

1.508

€ 37.700,00

22/2/2021

128

1.382

€ 34.550,00

9/3/2021

61

628

€ 15.700,00





totale

332

3.518

€ 87.950,00





totale generale 2 erogazioni

1039

11.262

€ 281.450,00

 

Riepilogo distribuzione Buoni Acquisto

 

data di erogazione

n. beneficiari

n. buoni

totale spesa

totale

476

1110

€ 55.500,00





totale generale 2 erogazioni


12372

€ 336.950,00

 

 

150.000 euro saranno erogati prima di Natale 2021

Ad oggi sono pervenute più di 500 domande

 

Sostegno alla comunità impoverita a causa dell’emergenza sanitaria

dal fondo per misure urgenti di solidarietà alimentare 2020 e fondo solidarietà comunale 2020

nell’insieme circa 480.000 euro circa

Progetto HOUSING FIRST – Co-housing

Attività finalizzata alla sperimentazione di un servizio di Housing First basato su un sistema di co-housing in collaborazione con l’associazione Papa Giovanni XXIII.

Sono stati messi a disposizione 3 immobili di proprietà del Comune per far fronte a situazioni di emergenza abitativa.

Sostegno alla fasce più deboli (in povertà assoluta) in emergenza abitativa

Decreto del 18 maggio 2018 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, art. 3, comma 2, lettera b), nel rispetto delle “Linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione adulta in Italia” per una somma totale di € 47.390,00

Iniziative di Natale per i bambini e la famiglia

Il villaggio di Babbo Natale e tutto l’intrattenimento per i bambini del Natale 2021

Prevenire la povertà educativa e supportare le famiglie durante il periodo di chiusura delle scuole

Fondo per le Politiche della famiglia D.L. 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, attribuito  al Comune di Chieti per il finanziamento di iniziative , da attuare nel periodo dal 1 giugno al 31 dicembre 2021, 31.500 euro

Ristrutturazione e potenziamento ludoteca Via Amiterno

Acquisto nuovi play ground e giochi interni ed esterni con piccoli interventi di manutenzione dell’immobile adibito a ludoteca sita in via Amiterno

Prevenire la povertà educativa e supportare le famiglie durante il periodo di chiusura delle scuole

19.000 euro

Ristrutturazione e ampliamento giochi del Parco di via Amiterno

Progettazione, e messa in opera di nuovi giochi sostenibili e accessibili per il parco di via Amiterno in collaborazione con l’associazione Diritti Diretti

Potenziamento aree gioco

30.000 euro

Supporto alle famiglie per il pagamento delle rette dei centri estivi

Sono state rimborsate 101 famiglie dell’intera cifra relativa alla frequenza Campi estivi accreditati dal Comune

Prevenire la povertà educativa e supportare le famiglie durante il periodo di chiusura delle scuole

35.000 euro

ORGANIZZAZIONE

 

 

Digitalizzazione  e riorganizzazione

 

1. È stato acquistato un gestionale: SICARE (Cartella sociale)

 

Il sistema permette di mettere in trasparenza l’intera gestione dell’utenza, dalla presa in carico alla rendicontazione e permette un flusso di comunicazione diretto con Chieti Solidale e le organizzazioni che gestiscono i servizi sociali.

Il sistema permette un monitoraggio costante delle attività del servizio sociale

Il gestionale porta con se una necessaria riorganizzazione e ottimizzazione del personale con responsabilità precise per area (minori e famiglie, anziani, disabili, inclusione e sportellistica)

 

2. Sono stati acquistati 10 nuovi computer per le politiche sociali

 

3. È stata attivata una consulenza per la transizione al digitale

 

 

Ottimizzazione dei servizi, trasparenza, efficacia, efficienza.

Riorganizzazione e ridefinizione dei flussi informativi con Chieti Solidale

Fondo povertà (10.500 euro) e fondo di solidarietà comunale 2020

Assunzioni di nuovo personale a tempo determinato

3 assistenti sociali

2 istruttori amministrativi

2 funzionari

Rafforzare l’area Inclusione sociale e Pronto intervento sociale

 

Fondo povertà (243.500)

Potenziamento Ufficio di Piano

Approvazione di una short list di esperti in: progettazione sociale; valutazione, ricerca sociale e transizione digitale per il potenziamento dell’Ufficio di Piano per:

1. Aumentare la capacità del settore di reperire risorse economiche per il potenziamento dei servizi;

2. definire un piano di valutazione dei servizi sociali attraverso un monitoraggio costante anche della soddisfazione degli utenti dei servizi;

3. definizione del profilo sociale locale in vista del nuovo piano sociale distrettuale.

 

Aumentare la capacità di rispondere alle sfide del PNRR e per supportare la nuova programmazione sociale distrettuale

 

Fondi Ufficio di Piano del Piano Sociale Distrettuale

SERVIZIO CIVILE

1. accreditamento

2. definizione dei progetti e reperimento risorse

Rafforzamento e supporto per servizi sociali e transizione digitale 

 

TERZO SETTORE

È stato promosso e ultimato un censimento delle organizzazioni del terzo settore attive sul territorio e a breve saranno convocate

Partecipazione e rafforzamento servizi

 

 

 

 

 



Asta pubblica per la vendita di un immobile comunale
Il Piano sociale muove i primi passi con l’istituzione della cabina di regia
Commissione sanità, l’Amministrazione ribadisce l’intenzione di usare il Pala Colle dell’Ara per le vaccinazioni anti covid
Tari, la scadenza per chiedere gli sgravi slitta al 9 ottobre.
Al via la prima edizione di Achillaive, contest per band provenienti da tutta Italia
Al via da domani i lavori di rifacimento del manto stradale di piazza Garibaldi e via Arniense
Sì della Giunta alla partecipazione all’avviso per l’accesso all’attività sportiva per giovani in difficoltà economiche
Domani la presentazione del libro “Fra Trigno e Sinello”
Domani sarà il giorno di Elisa, evento da non perdere
Sindaco e Giunta su risparmio energetico: “L’Amministrazione sta efficientando illuminazione, riscaldamento e orari per affrontare l’autunno
Pallamano, presentata la stagione degli eventi in Abruzzo
Vento forte in arrivo. Appello alla cittadinanza del sindaco e dell'assessore all'Ambiente
Vento forte, annullata la Notte gialla
Notte Gialla, affari di fine stagione e commercio in tema
Da lunedì nuovi interventi di disinfestazione
Notte Gialla, eventi e commercio free per sostenere il comparto e la città
Notte Gialla, ecco come ci si muoverà sabato 17 settembre a Chieti Scalo
L’Amministrazione sul previsionale: “Al via il primo bilancio non condizionato dalla pandemia
Bimbi al centro apre da oggi, iscrizioni ancora possibili
Al via dal 29 settembre il primo corso di digitalizzazione per over 60enni
Scuole, il ritorno. Il buon anno da parte del sindaco
Teateservizi, ieri l’assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio2019.
Domani sarà il giorno di Brignano all’Arena della Civitella
Arrivano I love Reptiles e Road Music Festival
Al via dal 3 ottobre il servizio di refezione scolastica
Attività sociali svolte e in programma
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).