Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Giro d’Italia e Giro E, Chieti si tinge di rosa, ecco gli eventi di domenica e come muoversi in città

Giro d’Italia e Giro E, Chieti si tinge di rosa, ecco gli eventi di domenica e come muoversi in città


Pubblicato gio 4 maggio 2023 alle 12:31

L’Amministrazione: “Mobilità speciale per la sicurezza di tutti. Sarà uno spettacolo da accogliere e vivere insieme per la nostra comunità”


Chieti, 4 maggio 2023 – Doppio appuntamento in rosa a Chieti in occasione del passaggio del 106esimo Giro d’Italia che sabato 6 maggio muoverà le prime pedalate dalla costa dei Trabocchi. La città di Chieti sarà interessata dal passaggio della prima tappa, la Teramo-San Salvo, domenica pomeriggio e da una competizione speciale del che arriverà con la Carovana Rosa, il Giro E, una e-bike experience organizzata da RCS Sport, unica nel suo genere a livello mondiale, che si svolge nei giorni del Giro e ne ricalca in parte il percorso con mezzi elettrici. Per l’occasione il Marrucino si illuminerà del rosa del Giro sabato e domenica.

 

“Chieti si prepara a vivere una giornata davvero speciale in occasione dell’arrivo del Giro d’Italia – così il sindaco Diego Ferrara con gli assessori a Sport, Ambiente e Mobilità Manuel Pantalone, Chiara Zappalorto e Stefano Rispoli – Ci stiamo preparando mettendo come al solito insieme le forze della Polizia Municipale, gli uffici comunali e la macchina organizzativa del Giro, che ringraziamo per aver risposto alla nostra esigenza di vivere direttamente questo evento. Avremo il supporto anche di tanti volontari della protezione civile comunale che non fanno mai mancare la loro disponibilità, perché il fronte della manifestazione è ampio. Tutto il territorio cittadino sarà interessato, a partire da Chieti Scalo, a salire fino al centro storico, dove vivremo anche noi una partenza, dopo lo spettacolare inizio della corsa, con la cronometro, dalla costa dei trabocchi che ci sarà sabato, Chieti sarà una delle 20 tappe del “Giro E”, un evento cicloturistico importante e voluto da RCS e dalla Federazione Ciclistica Italiana in nome della sostenibilità che partirà da piazza Garibaldi dopo le ore 12 e prima dell’arrivo della corsa. Grazie all’utilizzo delle e-bike i ciclisti che partecipano possono vivere le emozioni del Giro, ricalcando gran parte del percorso con una percorrenza giornaliera tra i 70 e i 100 chilometri e tappe a cronometro. È dunque una gara in piena regola, che si svolge esclusivamente con biciclette da corsa a pedalata assistita (e-road bike), omologate e con motori da 250W per una velocità massima limitata a 25 km/h, che hanno Team di appartenenza e dal 2019 un proprio spazio competitivo di tutto rispetto.

Luogo centrale dell’approdo sia della Carovana Rosa, sia del Giro E è piazza Garibaldi, ma tutta la città sarà interessata da eventi e animazione, sarà un giorno di festa, quella che generalmente accompagna la Carovana Rosa, che supporta la gara principale con informazioni, merchandising, eventi collaterali, che stazionerà in centro storico fino al passaggio del giro, nel primo pomeriggio di domenica pomeriggio. Come Amministrazione chiediamo a tutta la città di partecipare e far sentire l’abbraccio teatino a questo passaggio, accogliendo i ciclisti e tutto il loro seguito e vivendo direttamente questa esperienza bella e allegra. Con le associazioni di categoria abbiamo lavorato perché i colori del Giro compaiano nelle vetrine della città, come stretta è stata la collaborazione anche con RCS Sport che ne è motore, anche per i cortei storici e l’animazione che accompagnerà la presenza dell’evento in città.

Sia il traffico delle auto, sia quello del trasporto pubblico saranno rimodulati per consentire il passaggio in sicurezza delle biciclette e la massima fruibilità della corsa. Divieti e mobilità sono stati condivisi con il Comitato di Ordine pubblico della Prefettura, operativo con tutte le forze dell’ordine sull’evento. Il divieto di transito scatterà dalle 12.45 di domenica su tutte le arterie interessate, con limitazioni parziali e spostamenti anche delle corse per quanto riguarda i bus; mentre dalle ore 12.30 alle 16 di domenica il servizio pubblico sarà sospeso su tutte le linee, per riprendere dopo il passaggio dei ciclisti e dopo la fine del Giro E”.

 

COSA PREVEDE L‘ORDINANZA PER LA PARTENZA DEL GIRO-E:

 

  1. Istituzione del divieto di sosta con rimozione, per il giorno 6 e 7 maggio 2023, dalle ore 15 del 6 alle ore 21,00 del 7, in Piazza Garibaldi, intera piazza, ovvero nell’area centrale adibita a parcheggio, nonché nei quattro tratti viari laterali che costeggiano detta area centrale;
  2. lstituzione del divieto di transito veicolare, per il giorno 7 maggio 2023, dalle ore 8,00 alle ore 21,00, in Piazza Garibaldi, intera piazza, e nel tratto di Via F. Salomone compreso tra le due intersezioni con Piazza Garibaldi;
  3. Istituzione delle seguenti ulteriori limitazioni, durante il periodo di chiusura al transito di cui al punto 2., fino alle ore 12,45 del giorno 7 maggio 2023, quando tutte le aree di intersezione delle strade che sboccano nel percorso di gara saranno interdette;

-        l’obbligo di procedere diritto verso Via Picena, per i veicoli in uscita da Via L. Camarra;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Picena, per i veicoli in uscita da Via Pietragrossa;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Via Picena, per i veicoli in uscita da Via Nicolino;

-        la chiusura dell’uscita su Via L. Camarra nella rotatoria tra Via Picena, Via Masci e Via L. Camarra;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via A. Herio, per i veicoli in uscita da Via Valera e per i veicoli in uscita da Via Porta Pescara;

-        l’istituzione del senso vietato in Via F. Salomone, all’intersezione con Via Porta Pescara e Via del Tricalle;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via del Tricalle, per i veicoli provenienti da Via A. Herio;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via S. Olivieri o diritto verso Via del Tricalle, per i veicoli in uscita da Via Porta Pescara;

4.     Istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 15 del 6 maggio alle 21 del 7 in Piazza Garibaldi, intera piazza, ovvero nell’area centrale adibita a parcheggio, nonché nei quattro tratti viari laterali che costeggiano detta area centrale:

-        in Via Arniense, dall’intersezione con Via N. da Guardiagrele all’intersezione con Piazza Garibaldi;

-        in Via P. A. Valignani, dall’intersezione con Piazza Garibaldi all’intersezione con Via Tiro a Segno.

 

  1. lstituzione del divieto di transito veicolare in Piazza Garibaldi e in Via P.A. Valignani, nei tratti viari indicati al punto 4., per il giorno 7 maggio 2023, dalle ore 8,00 alle ore 18,00;
  2. lstituzione delle seguenti ulteriori limitazioni, durante il periodo di chiusura al transito di cui al punto 5:

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Piazza Matteotti, per i veicoli in uscita da Via N. da Guardiagrele;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso P.le S. Anna, per i veicoli in uscita da Via D’Aragona e per i veicoli in uscita da Via Rossi;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Nicolino, per i veicoli provenienti da P.le S. Anna;

 

COSA PREVEDE L’ORDINANZA PER IL PASSAGGIO DEL GIRO D’ITALIA:

 

  1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati delle seguenti strade attraversate dal percorso di gara della tappa del Giro d’Italia, per il giorno 7 maggio 2023, dalle ore 7,00 alle ore 16,00:

-        Viale Unità d’Italia (tratto di competenza), Viale B. Croce, Via Colonnetta, Via Madonna della Misericordia, Piazza Mons. Venturi, Via Madonna degli Angeli, Via A. Herio, Via S. Olivieri, Via F. Salomone, Via L. Camarra, Via Masci fino al Km. 3 + 700 (tratto di competenza)

8.     Istituzione del divieto di transito veicolare in tutte le strade attraversate dal percorso di gara, indicate al punto 7., nonchè presso tutte le aree di intersezione che vi sboccano,per il giorno 7 maggio 2023, dalle ore 12,45 alle ore 16,00 circa, fino al passaggio dell’automezzo “Fine Gara Ciclistica” e comunque fino a cessate esigenze;

9.     lstituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni, durante il periodo di chiusura al transito di cui al punto 8.:

-        la chiusura dell’uscita sul tratto a valle di Via dei Vestini (in direzione Viale Unità d’Italia e Viale B. Croce) presso la rotatoria posta alla confluenza tra Via dei Vestini e Via Pescara;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Via dei Vestini – lato Ospedale, per i veicoli provenienti da Via Pescara;

-        l’obbligo di svolta in direzione Via Pescara, per i veicoli in uscita da entrambe le traverse di Via D’Annunzio su Via Campobasso;

-        il senso vietato in Via Campobasso, all’intersezione con Via Pescara;

-        il senso vietato in Via F. P. Tosti, all’intersezione con Via Pescara;

-        il divieto di transito veicolare in Via L. da Penne, all’intersezione con Via Pescara;

-        la chiusura dell’uscita verso Via M. Gelber, presso la rotatoria alla confluenza tra Via Piaggio e Via M. Gelber;

-        la chiusura dell’uscita verso Via Palizzi e dell’uscita verso Via M. da Caramanico, presso la rotatoria alla confluenza tra Via Pescara, Via Maestri del Lavoro, Via M. da Caramanico e Via Palizzi;

-        il divieto di transito veicolare in Via De Virgiliis e in Via Pietrocola, all’intersezione di dette strade con Via M. da Caramanico;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Viale Abruzzo, per i veicoli provenienti da P.le Marconi – area antistante la Stazione Ferroviaria;

-        la chiusura dell’uscita verso P.le Marconi, presso la rotatoria alla confluenza tra Viale Abruzzo e Via Ortona;

-        il divieto di transito veicolare in Via Avezzano, all’intersezione con Via Ortona;

-        il divieto di transito veicolare in Via Vasto, all’intersezione con Via Ortona;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Ortona – lato Via Caduti sul Lavoro, per i veicoli provenienti da Via Palena;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Via Caduti sul Lavoro, per i veicoli provenienti da Via Ortona – lato Viale Abruzzo;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Ortona, per i veicoli provenienti da Via De Crecchio;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Ortona – lato Viale Abruzzo, per i veicoli provenienti da Via Caduti sul Lavoro;

-        la chiusura dell’uscita verso Viale Maiella, presso la rotatoria alla confluenza tra Via G. Spatocco, Viale Maiella e Via per Popoli;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Viale Maiella – lato Via per Popoli, oppure diritto verso Via Madonna della Vittoria, per i veicoli provenienti da Via De Turre;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Viale Maiella – lato Via per Popoli, per i veicoli provenienti da Via Madonna della Vittoria (tratto a monte);

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Madonna della Vittoria, per i veicoli provenienti da Viale Maiella – lato Via per Popoli;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Viale Gran Sasso, per i veicoli provenienti da Via Ciampoli;

-        il divieto di transito veicolare nel tratto a monte di Via Arenazze, all’intersezione con Viale Gran Sasso;

-        l’obbligo di procedere diritto verso Via dei Peligni o a sinistra verso il tratto a valle di Via Arenazze, per i veicoli provenienti da Viale Gran Sasso – lato Piazza Falcone e Borsellino;

-        l’istituzione del divieto di transito veicolare in Corso Marrucino, all’intersezione con Piazza Trento e Trieste, e dell’obbligo di procedere diritto verso Via Zecca, per i veicoli provenienti da Piazza Trento e Trieste;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Pianell, per i veicoli provenienti da Via Porta Napoli;

-        il divieto di transito veicolare in Via Spaventa, all’intersezione con Via Ravizza e Via Priscilla;

-        il divieto di transito veicolare in Via Arniense, all’intersezione con Piazza Matteotti;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Piazza Matteotti, per i veicoli provenienti da Via Arniense – lato Piazza Garibaldi;

-        l’obbligo di svolta a destra verso Via Papa Giovanni XXIII, per i veicoli provenienti da Via C. De Lollis e da Via Mezzanotte;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Papa Giovanni XXIII, per i veicoli provenienti da Via S. Michele;

-        il divieto di transito veicolare in Via S. Eligio, alla confluenza con Via Paradiso, con obbligo di svolta a destra verso Via Sette Dolori, per i veicoli provenienti da Via Arniense;

-        il divieto di transito veicolare in Largo dell’Addolorata, all’intersezione con Via Sette Dolori e dell’obbligo di procedere diritto verso Via dei Cappuccini, per i veicoli provenienti da Via Sette Dolori;

-        il divieto di transito veicolare in Via Nicolino, all’intersezione con Via P. A. Valignani ed obbligo di procedere diritto verso il tratto a monte di Via P. A. Valignani, per i veicoli provenienti da Via P. A. Valignani–lato P.le S. Anna;

-        l’obbligo di svolta a sinistra verso Via dei Peligni, per i veicoli in uscita da Via Troisi;

-        la chiusura dell’uscita verso Via Picena, presso la rotatoria alla confluenza tra Via dei Peligni, Via Picena e Viale Gran Sasso;

10.   lstituzione di tutte le altre chiusure al traffico e deviazioni necessarie per evitare che il flusso di traffico converga nella direzione del percorso di gara, durante il periodo di chiusura al traffico di cui al punto 8.

 

MEZZI PUBBLICI ORARI, DEVIAZIONI CORSE E SERVIZI SOSPESI

 

Panoramica. Dalle ore 8.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 21.00 chiusura al traffico di Piazza Garibaldi e Via Salomone nel tratto adiacente la piazza:

-        la linea 1 si attesterà presso il Terminal Bus di Largo Cavallerizza (tratto fino a Piazzale S.Anna soppresso a/r)

-        le linee 1/-2-3 e 3/ saranno regolari

-        la linea 5 sarà sospesa

-        la linea 7 effettuerà: Largo Cavallerizza - Via A.Herio - Via Madonna degli Angeli - Viale Gran Sasso - Via Picena - Via F.Masci - zona Peep - Via F.Masci - Strada Madonna del Freddo - Via G.Puccini - Via Verdi (zona Peep) - Via F.Masci - Via Picena - Viale Gran Sasso – Via Madonna degli Angeli - Via A.Herio - Largo Cavallerizza.

-        la linea 8 effettuerà: Largo Cavallerizza - Via Madonna degli Angeli Viale Gran Sasso - Via dei Peligni - Tricalle e viceversa

Dalle ore 12.30 alle ore 16.00 chiusura di tutte le strade attraversate dal percorso della gara: il SERVIZIO SARÀ SOSPESO SU TUTTE LE LINEE.

 

 

 


File Allegati

“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Giro d’Italia e Giro E, Chieti si tinge di rosa, ecco gli eventi di domenica e come muoversi in città
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).