Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Incontro con gli operatori del mercato su ordinanza temporanea di spostamento

Incontro con gli operatori del mercato su ordinanza temporanea di spostamento


Pubblicato mer 30 novembre 2022 alle 23:56

Sindaco, assessori Pantalone e Zappalorto e la presidente della Commissione Commercio Di Roberto: “Abbiamo ribadito le motivazioni della scelta e il carattere della temporaneità, disponibili a un fitto calendario di mercati extra venerdì”


Chieti, 30 novembre 2022 – Nel primo pomeriggio di oggi in Comune si è svolta l’annunciata riunione fra Amministrazione e operatori del mercato del venerdì. L’incontro, a cui erano presenti il sindaco Diego Ferrara, gli assessori al Commercio e all’Ambiente Manuel Pantalone e Chiara Zappalorto, la presidente della Commissione Commercio Barbara Di Roberto, la responsabile del Servizio Mercati del Comune Angela Falcone, era richiesto dai mercatali per parlare dello spostamento temporaneo disposto tramite ordinanza fino al 17 febbraio 2023 e su richiesta dell’Amministrazione è stato aperto a una rappresentanza di tutti gli operatori, per confrontarsi sulla decisione assunta e ascoltare le proposte degli interessati. Dell’incontro verrà riferito domani anche in seno alla Commissione Commercio.

 

“La seduta è stata utile a ribadire agli operatori il fatto che lo spostamento delle vendite è temporaneo e sperimentale – così il sindaco, gli assessori Manuel Pantalone e Zappalorto e la presidente della Commissione Barbara Di Roberto – nonché a ribadire di nuovo e con forza, che lo spostamento è nato come scelta condivisa con l’esigenza di unificare il mercato e dare organicità ai 62 banchi che lo animano, riconoscendo a tutti pari opportunità. Abbiamo loro anche ribadito che l’ordinanza, così come già accaduto nel 2014 per mano dell’Amministrazione precedente, è mossa da motivazioni oggettive: quelle di dare continuità, sicurezza e maggiore fruibilità al mercato stesso. Si è cercato di arrivare a una sintesi delle problematiche che ci sono state manifestate, in primis una più rigorosa distribuzione delle categorie merceologiche, stante la temporaneità del provvedimento e l’impossibilità di trasferire le vendite lungo il viale della Villa comunale per ragioni logistiche legate alla presenza delle scuole, nonché pratiche, per via dei lavori di riqualificazione che interesseranno vari comparti del polmone verde cittadino, oltre che per la sosta e il transito. È stato un incontro di ascolto, perché l’intento è costruttivo, come lo è il vaglio di esigenze e istanze alternative, ci hanno chiesto aggiustamenti alla viabilità per consentire una migliore convivenza in termini di orari con il trasporto pubblico, la rimozione di alcuni paletti su viale della Liberazione per agevolare transito e smobilitazione delle bancarelle, la sistemazione di alcune alberature. Ci siamo impegnati a dare maggiore visibilità al mercato, e agli operatori abbiamo inoltre comunicato l’intenzione di consentire più appuntamenti mercatali non solo il venerdì per il periodo delle feste, aspettiamo di recepire da loro eventuali date, per tutti sarà l’occasione per intercettare un’utenza peraltro difficile da avere in un giorno feriale, oltre ad animare la città e il comparto, aumentando le occasioni di vendita e facendo fare passi avanti al progetto di centro commerciale naturale che ci interessa e che dal primo giorno di mandato stiamo cercando di alimentare attraverso il commercio di vicinato, perché Chieti torni ad avere un luogo centrale come piazza dello shopping”.

 

 


Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Sport. Nasce una sinergia operativa fra Coimune e ASI nazionale
Vita indipendente, via alle domande fino al 31 gennaio
Incontro con gli operatori del mercato su ordinanza temporanea di spostamento
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).