Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Mensa, uffici al lavoro per far proseguire il servizio fino a fine maggio

Mensa, uffici al lavoro per far proseguire il servizio fino a fine maggio


Pubblicato lun 15 aprile 2024 alle 14:15

L’assessore Giammarino: “Con le economie ricavate andremo avanti fino al 7, fiduciosi nel prosieguo”

 

Chieti, 15 aprile 2024 – “Grazie a delle economie interne proseguirà ufficialmente fino al 7 maggio l’appalto temporaneo per la refezione scolastica nelle scuole comunali che assicurano il servizio, ma gli uffici di competenza hanno già chiesto al settore finanziario del Comune una variazione di bilancio capace di consentire di portare avanti il servizio fino a fine maggio”, così l’assessore alla Pubblica istruzione Teresa Giammarino.

 

 “Il prolungamento rispetto ai tempi dell’appalto temporaneo reso possibile da un emendamento firmato dal presidente del Consiglio comunale Luigi Febo, avverrà a seguito di risparmi prodotti durante l’andamento del servizio, che hanno consentito un recupero di pasti che si tradurrà in una copertura ulteriore della refezione rispetto ai tempi previsti dall’attuale affidamento – spiega l’assessora - . Ma siamo determinati, oltre che fiduciosi, che si possa andare anche oltre, arrivando alla fine del mese di maggio e sollevando famiglie e bambini dal possibile disagio di tornare al pasto da casa a poche settimane dalla chiusura della scuola. Con lo stesso spirito stiamo lavorando alla gara per l’affido in concessione del servizio per il prossimo anno. Al fine di ottimizzare tempi e procedure, opereremo in concessione con Aric, l’Agenzia regionale per la committenza, in modo da definire l’affidamento in tempo per la ripartenza del prossimo anno scolastico. Una modalità che abbiamo già provato con alcune delle gare relative ai fondi del PNRR e che torneremo a praticare, in modo da utilizzare questa possibilità a vantaggio della comunità e alla particolare utenza, alle quali vogliamo assicurare il servizio, nonostante le condizioni dell’Ente”.   


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Mensa, uffici al lavoro per far proseguire il servizio fino a fine maggio
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).