Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Padel, al via il primo torneo cittadino nella struttura di Strada Solferino

Padel, al via il primo torneo cittadino nella struttura di Strada Solferino


Pubblicato mer 8 settembre 2021 alle 16:14

Sindaco, assessore Pantalone e Ginefra: “Una pratica che appassiona e che veicola anche l’immagine della nostra città”


Chieti, 8 settembre 2021 – Pochi mesi di vita e arriva già un torneo attesissimo nel Bombonera Padel Club di Chieti di via Solferino. Stamane la conferenza di presentazione delle competizioni che prenderanno vita i prossimi sabato 11 e domenica 12 settembre, con l’assessore allo Sport Manuel Pantalone, il titolare del Christian Buta, il gestore della struttura e istruttore nazionale, Amos Tucci, alla conferenza era presente anche il consigliere Vincenzo Ginefra.

 

“Lo sport sarà una delle leve del futuro sviluppo turistico e ricettivo della città, insieme alla cultura, alla storia, all’arte, identità che appartengono da sempre a Chieti e a cui la nostra Amministrazione è intenzionata a dare spazio e sostegno – così il sindaco Diego Ferrara, l’assessore allo Sport Manuel Pantalone e il consigliere Vincenzo Ginefra – Con il padel la nostra già variegata offerta di discipline da praticare si arricchisce ulteriormente e lo fa con una struttura nuova, giovane, innovativa, che stiamo vedendo crescere di mese in mese e che presto potrebbe avere l’affiliazione alla FIT, un ingresso, quello nella Federazione italiana tennis, che siamo certi consoliderà il percorso fatto fino a oggi e lo potenzierà in termini qualitativi, facendo della nostra città un riferimento anche per questo sport. Tantissimi lo praticano già nei campi di Strada Solferino, per l’estate sarà interessante fare scelte innovative, promuovendo ancora di più questa disciplina che sta appassionando la città e il territorio, visto che appena nato il Circolo è subito diventato una delle tappe sia per giocare e sia per intrattenersi in città, dal momento che molti vengono da fuori. È una politica che ci appassiona, quella che consente di veicolare attraverso le buone idee anche l’immagine della città e, di conseguenza, dell’Amministrazione che sta accanto a tutte le attività che nascono in questo periodo di ripresa e di ricostruzione, dopo la pandemia”.

 

“Ce la metteremo tutta affinché sia una manifestazione ben organizzata e porti in città gente e interesse per questo sport e per il nostro territorio – così il titolare Christian Buta e il gestore della struttura e istruttore nazionale, Amos Tucci - Siamo contenti di presentare il primo torneo dell’11 e 12 settembre. Questo sport sta spopolando e a Chieti non poteva mancare, vista l’attenzione che da sempre dedica alle pratiche sportive e il sostegno che iniziative come la nostra ottengono da parte dei cittadini e delle istituzioni. La notizia del torneo ha già riscosso successo sia sul territorio che fuori, tanto che abbiamo dovuto mandare indietro richieste di partecipazione. Si svolgerà su due giorni: il sabato con il doppio femminile e doppio misto, mentre la domenica ci sarà il doppio maschile che ha più spazio, ma solo perché ci sono più giocatori. Ogni girone giocherà tre partite, per un totale di 110 coppie, sono: 32 maschili, 16 i miste e 12 coppie femminili con iscritti che arrivano da tutte le parti d’Abruzzo.

In realtà questo è uno sport che sta unendo molte persone, giocano donne, uomini, ragazzi, ragazze, si può giocare in coppia, da settembre partiremo anche con i corsi per i bambini perché è un ambiente pulito e una pratica sana, adatta alle famiglie. Apprezziamo moltissimo la vicinanza dell’Amministrazione, che ci sta accompagnando in questo percorso e ci dà il supporto per migliorare e fare meglio. Chi viene a frequentarci scopre anche la città e resta meravigliato di quanto sia bello e interessante frequentarla, vive una struttura accogliente e fra le più moderne del settore, facile da raggiungere e con servizi innovativi, come la videoregistrazione delle partite. Crediamo molto nell’innovazione, il nostro obiettivo è creare un brand, fare una community reale dove passare del tempo di qualità”.


Rimossa su via Luca da Penne una quercia pericolosa
Dissesto idrogeologico, primo tavolo in Prefettura dedicato a Chieti
Commissione Ambiente su caro energia
Raccolta carta: scuole super virtuose, riciclate 150 tonnellate di materiale cartaceo fra 2021/22.
Report Sole 24 Ore sulla criminalità
L’Estate teatina chiude con una affollatissima Notte gialla
Sindaco e assessore Pantalone su Sant’Anna: “L’iter del progetto è pronto a procedere
Notte Gialla, tutto quello che c'è da sapere
Mensa pronta alla ripartenza da lunedì 3 ottobre
Domenica l’evento del Clean up Day 2022
Comitato ristretto dei sindaci su valutazione del Direttore Generale
Notte Gialla, sabato 1 ottobre l’evento
Affitti, al via il bando per la richiesta di contributi
Rette del nido Il Riccio e La Volpe, pagamenti con il circuito PagoPa
L’ATTRICE LAURA EFRIKIAN AL BARBELLA DI CHIETI
Asta pubblica per la vendita di un immobile comunale
Il Piano sociale muove i primi passi con l’istituzione della cabina di regia
Commissione sanità, l’Amministrazione ribadisce l’intenzione di usare il Pala Colle dell’Ara per le vaccinazioni anti covid
Tari, la scadenza per chiedere gli sgravi slitta al 9 ottobre.
Al via la prima edizione di Achillaive, contest per band provenienti da tutta Italia
Al via da domani i lavori di rifacimento del manto stradale di piazza Garibaldi e via Arniense
Sì della Giunta alla partecipazione all’avviso per l’accesso all’attività sportiva per giovani in difficoltà economiche
Domani la presentazione del libro “Fra Trigno e Sinello”
Domani sarà il giorno di Elisa, evento da non perdere
Sindaco e Giunta su risparmio energetico: “L’Amministrazione sta efficientando illuminazione, riscaldamento e orari per affrontare l’autunno
Padel, al via il primo torneo cittadino nella struttura di Strada Solferino
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).