Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Chieti è fra i 111 Comuni virtuosi Plastic Free anche per il 2024

Chieti è fra i 111 Comuni virtuosi Plastic Free anche per il 2024


Pubblicato gio 25 gennaio 2024 alle 12:08

Sindaco e assessore Zappalorto: “Investire idee e risorse sulla sostenibilità conviene a tutti. Proseguiamo convinti a favore della transizione ecologica”


Chieti, 25 gennaio 2025 – Chieti si conferma Città Plastic Free, a sancirlo è la terza edizione dei “Comuni Plastic Free”, presentata ieri a Montecitorio, su iniziativa del vicepresidente della Camera dei Deputati, on Fabio Rampelli e in presenza dei vertici nazionali di Plastic Free Onlus, l’organizzazione di volontariato impegnata dal 2019 nel contrastare l’inquinamento da plastica. Sono 111 i Comuni che hanno superato la valutazione del comitato interno su ben 23 punti e basata sulla lotta agli abbandoni illeciti, la sensibilizzazione sul territorio, la gestione dei rifiuti urbani, le attività virtuose realizzate dall’Ente e la collaborazione con i referenti e i volontari locali Plastic Free. I riconoscimenti a forma di tartaruga verranno consegnati alle Amministrazioni comunali in una cerimonia ufficiale che si terrà il prossimo 9 marzo presso il Teatro Carcano, a Milano.

 

 “Siamo lieti per questa riconferma perché dà visibilità al lavoro che ogni giorno facciamo affinché la città di Chieti sia più virtuosa e più sostenibile – affermano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore all’Ambiente e alla Transizione ecologica Chiara Zappalorto - . Non è solo un lavoro che incide sull’igiene urbana, ma che riguarda le scelte che i Comuni sono chiamati a fare per dare concretezza a una vera transizione ecologica. Chieti ha già un solido percorso di sostenibilità, testimoniato dalla percentuale della raccolta differenziata che resta fra le più alte d’Abruzzo, grazie alla condivisione di questa causa da parte dei nostri concittadini-utenti. Una collaborazione che confidiamo di poter premiare maggiormente in futuro e nonostante le condizioni economiche e finanziare dell’Ente, perché ha fatto fare a Chieti un balzo avanti sulla sostenibilità a livello nazionale, insieme ad altre attività e decisioni che ci hanno distinto. Fra queste c’è proprio il fatto di essere un Comune “plastic free”: sono operative nella stragrande maggioranza degli istituti superiori cittadini delle colonnine che erogano acqua, in modo che i ragazzi possano riempire le proprie borracce anziché acquistare l’acqua in bottigliette di plastica. Accanto a questa dotazione abbiamo fatto tanta sensibilizzazione e formazione, questo anche insieme a Plastic Free, perché è dalla conoscenza che i comportamenti possono essere cambiati in meglio

 

“Dalla scorsa edizione registriamo quasi un raddoppio dei riconoscimenti a riprova della sempre maggiore attenzione che le Amministrazioni comunali ripongono su questo premio – dichiara Luca De Gaetano, fondatore e presidente di Plastic Free Onlus – Ciò rappresenta un grande stimolo a fare sempre più azioni concrete per l’ambiente e le future generazioni e si è già tradotto, ad esempio, nelle tante ordinanze per contrastare il volo deliberato dei palloncini nonché in innumerevoli raccolte ed iniziative per fronteggiare l’inquinamento da plastica e l’eccessivo monouso. Continueremo nel sensibilizzare sempre più cittadini, anche grazie al coinvolgimento attivo – conclude – degli amministratori locali, determinante per avere un impatto importante sui diversi territori della nostra splendida Italia”.

 

 

Tra le Regioni più virtuose si distingue il Veneto con 13 comuni, seguito da Lombardia, Abruzzo e Calabria con 9 paesi ciascuno. Di seguito, l’elenco completo suddiviso per Regione.

 

 

Abruzzo: Chieti, Vasto, San Salvo, Casacanditella (Chieti); Alba Adriatica, Torano Nuovo, Nereto, Tortoreto, Silvi (Teramo).

 

Calabria: Scalea, Tortora, Diamante (Cosenza); Tropea, Parghelia (Vibo Valentia); Montepaone, Girifalco, Staletti (Catanzaro); San Ferdinando (Reggio Calabria).

 

Campania: Falciano del Massico, Cesa (Caserta); Pomigliano d’Arco, Bacoli, Somma Vesuviana (Napoli); Benevento, Telese Terme (Benevento).

 

Emilia-Romagna: Alfonsine (Ravenna); Ferrara, Terre del Reno (Ferrara), Longiano (Forlì-Cesena), Sasso Marconi (Bologna).

 

Lazio: Maenza, Pontinia, Sermoneta, Sperlonga (Latina), Viterbo (Viterbo), Colleferro (Roma).

 

Liguria: Celle Ligure, Ceriale, Millesimo (Savona); Imperia (Imperia).

 

Lombardia: Milano, Cernusco sul Naviglio (Milano); Monza, Brugherio, Villasanta (Monza Brianza); Olgiate Molgora (Lecco); Borgo Virgilio (Mantova); Pavia, Landriano (Pavia).

 

Marche: Ancona, Polverigi, Agugliano, Osimo (Ancona); Fermo (Fermo); Pesaro (Pesaro Urbino).

 

Molise: Termoli, Petacciato, Ururi, Larino (Campobasso); Isernia (Isernia).

 

Piemonte: Torino, Collegno, Alpignano (Torino); Gaglianico (Biella); Cuneo (Cuneo).

 

Puglia: Cassano delle Murge, Gioia del Colle (Bari); Ceglie Messapica (Brindisi); Mottola, Manduria, Castellaneta (Taranto); Castro, Spongano (Lecce).

 

Sardegna: Aglientu, Badesi, Castelsardo, Olbia, Stintino (Sassari); Teulada (Sud Sardegna); Elmas (Cagliari).

 

Sicilia: Modica (Ragusa); Santa Teresa di Riva (Messina); Avola (Siracusa); Belpasso (Catania); Cefalù (Palermo); Castelvetrano (Trapani); Favara (Agrigento).

 

Toscana: Firenze, Empoli, San Casciano Val di Pesa (Firenze); Prato (Prato); Calci (Pisa).

 

Trentino-Alto Adige: Merano, Salorno (Bolzano); Vallelaghi, Sant’Orsola (Trento).

 

Umbria: Castiglione del Lago, Corciano (Perugia).

 

Veneto: Mogliano Veneto (Treviso); Pontecchio Polesine, Porto Viro, Taglio di Po (Rovigo); Verona, Caprino Veronese, Legnago (Verona); Marcon, Caorle, Jesolo, Mira (Venezia); Cittadella (Padova); Vicenza (Vicenza).


Reinternalizzazione parcheggi, riunione con i sindacati.
Reinternalizzazione parcheggi, oggi il passaggio delle consegne per il servizio
Pulizia del laghetto della Villa, operazioni condivise con Carabinieri Forestali e Parco della Maiella
Elezioni europee, voto in città per gli studenti fuori sede. Ecco l’avviso.
Parco di Filippone. I lavori procedono spediti.
Alla consigliera Di Roberto la delega all’URP, Relazioni istituzionali e con le associazioni del Terzo settore.
Giro di vite sul decoro urbano
Maggio teatino, online l'avviso per gli eventi dedicati al Santo Patrono
Giro d'Abruzzo, ecco come la città si prepara ad accogliere la corsa il 9 aprile
Diabete, al via sabato convegno a cura delle Farmacie comunali
Marrucino Monumento nazionale con 408 teatri italiani, a un passo dal riconoscimento
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Oltre quarantamila persone al Venerdì Santo teatino
Sì della Giunta all’adesione di Chieti alle Città del Vino
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Al via il progetto sociale “I percorsi della mente”
Online l’avviso Io studio per l’erogazione di borse di studio agli studenti delle scuole secondarie di II grado per l’anno scolastico 2023/24.
Sacra processione del Venerdì Santo
Sopralluogo del Comune all’ex Peter Pan
Politiche della casa, al via riorganizzazione del settore
Servizio civile universale: al via i colloqui, ecco date e luogo.
Tutto pronto per la quattro giorni del Saral Food: degustazioni, enogastronomia, attrezzature per la filiera alimentare e della ristorazione
Sindaco e Cassarino su incontro per Teateservizi: “Massima sintonia con il curatore sull’esercizio provvisorio
ELEZIONI REGIONALI 1'0 MARZO 2024. RISULTATI
I servizi cimiteriali sono tornati in mano al Comune. È l'Ente che si occupa di istanze, volture, lampade votive e pagamenti
Chieti è fra i 111 Comuni virtuosi Plastic Free anche per il 2024
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).