Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.

Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.


Pubblicato mer 8 febbraio 2023 alle 12:32

Sindaco e assessore Stella: “Un corso necessario e di grande utilità per evitare altri episodi e conoscere meglio il proprio cane e come prevenire episodi spiacevoli e dolorosi”


Chieti, 9 febbraio 2023 - Il Comune di Chieti, Assessorato alla Sanità, in collaborazione con il Servizio Veterinario di Sanità Animale della ASL del territorio, organizza il primo corso educativo cinofilo obbligatorio per i proprietari di cani con episodi di morsicatura, di aggressione e/o dichiarati a “rischio elevato”. Il percorso formativo avrà la durata di 12 ore e sarà interamente tenuto da dirigenti veterinari, prevede il superamento di un test di verifica finale, all’esito positivo del quale verrà rilasciato apposito patentino. Le lezioni si terranno presso la Biblioteca Bonincontro – Sala Cupola Geodetica nei giorni prefissati dalle ore 9.00 alle ore 13 a partire dal prossimo 10 febbraio con il programma riportato di seguito.

A chi è rivolto. Questo primo corso è rivolto prioritariamente ai proprietari di cani con episodi di morsicatura, aggressione e/o altri criteri di rischio che devono obbligatoriamente seguire i percorsi formativi individuati dai Comuni in collaborazione con i Servizi Veterinari delle Aziende Sanitarie Locali territorialmente competenti, nell’ambito dei loro compiti di tutela dell’incolumità pubblica e in base alla risultanza dell’iscrizioni dei cani nei registri degli animali a rischio elevato, tenuti dai Servizi Veterinari medesimi. Possono partecipare facoltativamente e gratuitamente anche i proprietari o futuri proprietari di cani non a rischio.

Costi. Il costo per la partecipazione agli incontri è di 40 Euro IVA compresa a carico esclusivamente dei proprietari di cani con episodi di morsicatura, aggressione e/o altri criteri di rischio che dovranno obbligatoriamente partecipare. La partecipazione è invece gratuita per i proprietari di cani non a rischio che saranno ammessi in base alla disponibilità dei posti, a seguito di domanda che presenteranno domanda di iscrizione con il modulo https://forms.gle/GURTjK9mCKg7SGKc9. Il versamento va effettuato sul conto corrente 2513550 intestato ad ASL02 Lanciano Vasto Chieti - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Tesoreria con causale “patentino”.

“Il nostro auspicio è che siano partecipati e metabolizzati dai proprietari di queste speciali tipologie di cani che devono avere attenzione per le proprie caratteristiche e devono poter essere messi in condizione di evitare il rischio di nuocere ad altri cani e alle persone come purtroppo è ripetutamente accaduto in città– chiariscono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Tutela Animale Fabio Stella - I proprietari e i detentori di cani non sempre interagiscono in modo corretto con i propri animali, soprattutto per mancanza di conoscenze adeguate riguardo alle esigenze fisiologiche, comportamentali e comunicative della specie Queste carenze cognitive possono tradursi in difficoltà di relazione interspecifica e talvolta determinare lo sviluppo di manifestazioni comportamentali indesiderate da parte degli animali.
L’obiettivo generale dei corsi di formazione è, pertanto, quello di favorire un corretto sviluppo della relazione tra il cane e il proprietario o detentore, al fine di consentire l’integrazione dell’animale nel contesto familiare e sociale. Il percorso formativo di cui abbiamo voluto farci promotori insieme alla Asl fornisce nozioni sulla normativa vigente e sulle caratteristiche fisiologiche ed etologiche del cane, in modo da indirizzare il proprietario verso il possesso responsabile. Tutti i cani coinvolti in episodi di morsicatura o di aggressione e qualsiasi altra manifestazione di comportamento potenzialmente pericoloso per l’incolumità pubblica devono essere segnalati ai Servizi Veterinari delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti. I Servizi Veterinari, a seguito delle segnalazioni ricevute, sono tenuti ad attivare un percorso mirato all'accertamento delle condizioni psicofisiche dell'animale e della corretta gestione da parte del proprietario o detentore. In caso di valutazione di rischio elevato, in relazione alla gravità delle eventuali lesioni provocate a persone, animali o cose, stabiliscono le misure di prevenzione e la necessità di un intervento terapeutico da parte di medici veterinari esperti in comportamento animale. I Servizi veterinari devono tenere un registro aggiornato dei cani identificati come animali a rischio elevato per l’incolumità pubblica”.

 

DATA

ARGOMENTO

DOCENTE

10.02.2023

Lo sviluppo comportamentale in relazione alle diverse fasi della vita (da cucciolo ad animale anziano)

Di Nardo

17.02.2023

Benessere animale nella società moderna

Primavera

Etologia canina e felina

Locasciulli

24.02.2023

Normativa vigente in materia di tutela del benessere degli animali d’affezione

Di Paolo

Normativa vigente in materia di obblighi e responsabilita  del proprietario detentore

De Nobili

Normativa vigente in materia di controllo dei cani per la pubblica incolumità e di uso di esche e bocconi avvelenati

Di Paolo

03.03.2023

Epidemiologia delle morsicature

Movimentazione nazionale ed internazionale degli animali d’affezione

Valerio

04.03.2023

La comunicazione intra ed extra specifica.

Il linguaggio del cane e del gatto: comunicazione olfattiva, acustica e visiva

Di Nardo

 

 

Per maggiori informazioni https://www.salute.gov.it/portale/p5_1_2.jsp?lingua=italiano&id=137

 

 


File Allegati

Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Progetto Ecad su autismo:
Chieti Solidale, utile storico.
Calcio a 5 al campetto della Villa.
Amministrazione su mensa scolastica, il servizio continua
Giornata della Scienza, la città si riempie di laboratori ed esperimenti.
Dibattito pubblico sul raddoppio ferrovia.
Il 9 e 10 maggio arriva “Cittarte”, la due giorni che unisce Comune, Ufficio scolastico provinciale e Consulta giovanile
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).