Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Intesa Comune e Arci contro il caporalato

Intesa Comune e Arci contro il caporalato


Pubblicato gio 24 febbraio 2022 alle 15:02

Sindaco, assessore Maretti e presidente Tiberio: “Una sinergia volta a prevenire pratiche di sfruttamento e dare tutela ai lavoratori”


Chieti, 24 febbraio 2022 – Intesa fra il Comune di Chieti e Arci Pescara contro il caporalato, un fenomeno per limitare il quale l’Amministrazione ha firmato un memorandum d'intenti con l'associazione, in attuazione del progetto SIPLA SUD (Sistema Integrato di Protezione per i Lavoratori Agricoli), che è un progetto finanziato dai Ministeri dell'Interno e del Lavoro con il Fondo Sociale Europeo per prevenire e contrastare il lavoro irregolare e lo sfruttamento nel settore.

 

“Anche a nostra città condanna una pratica purtroppo diffusa nel nostro Paese e il Comune di Chieti diverrà parte attiva contro il proliferare di questo fenomeno – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alle Politiche Sociali, Mara Maretti – L'obiettivo sul quale si concentra il memorandum tra Comune e Arci è la tutela socio-legale dei lavoratori. Attraverso la convenzione, Arci supporterà i Servizi Sociali del Comune in attività di ascolto, informazioni, orientamento verso le persone in accoglienza. Obiettivo sono soprattutto i lavoratori stranieri impegnati in agricoltura, che per via della lingua e delle proprie condizioni sociali, non sono in condizione di conoscere appieno i propri diritti, né i doveri. Far proliferare tale situazione danneggia tutti, sia chi ne è vittima e subisce soprusi, sia chi ne è carnefice e viola regole e diritti umani, sia chi non ha nulla a che fare con tali pratiche, ma è un referente del mercato del lavoro, che ne viene fortemente danneggiato. ".

 

“Si tratta di una sinergia importante -  dichiara Antonio Tiberio, Presidente di Arci Pescara - la lotta al caporalato e allo sfruttamento nel mondo del lavoro è una priorità per noi e per quelle istituzioni come il Comune di Chieti che hanno deciso di aderire a un piano di assistenza concreto. È previsto anche uno sportello telematico: gli operatori Arci saranno reperibili telefonicamente e attraverso la piattaforma Zoom nei giorni martedì mercoledì e venerdì mattina dalle 9 alle 13; lunedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30”.


File Allegati

Sfalci sul territorio cittadino, si comincia dal quartiere Tricalle.
TARI, via libera dalla Giunta.
Conferenza comitato ristretto dei sindaci.
Walking aut percorsi inclusivi per l'autismo.
Assessori Zappalorto e Rispoli su laghetto della Villa.
Chieti si prepara ad accogliere i Vignaioli in Piazza
Al via la Notte cosmica, domani al campetto della Villa musica, food e dj set.
Tavolo con le associazioni di atletica per l’utilizzo dell’Angelini.
TARI e IMU, le comunicazioni vanno inoltrate via pec, mail o attraverso il protocollo.
Memorial Dino Di Michelangelo, al via la quinta edizione.
Parte dalla consegna del pulmino il progetto promosso con la PMG Italia.
Al via gli sfalci sul territorio cittadino. Si parte dalla prossima settimana.
Europei, via libera alle richieste degli esercenti per eventi e maxischermi.
Sindaco su crisi idrica: “Riunione importante in Prefettura su superamento dell'emergenza
Comitato ristretto dei sindaci sul bilancio consuntivo 2023 della Asl
L’assessore Pantalone su San’Anna
Sì della Giunta a diverse azioni per potenziare e rimodulare i parcheggi in città.
Giovedì 13 giugno torna la Notturna città di Chieti. Conto alla rovescia per la gara.
Vignaioli in Piazza, arriva a Chieti il primo grande evento nazionale sul vino
Da lunedì al via il Torneo Lazzaroni a Piana Vincolato.
Tariffe IMU 2024
La riscossione della Tari torna al Comune, la decisione contenuta in una delibera di Giunta approvata oggi
DIORAMA FESTIVAL - CHIETI - 8 GIUGNO - INGRESSO GRATUITO
Via Buracchio, incontro con i residenti.
Cimitero. Recupero loculi cimiteriali con il ricorso alla deroga.
Intesa Comune e Arci contro il caporalato
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).