Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Canile municipale, sì della Giunta alla procedura di selezione del nuovo gestore

Canile municipale, sì della Giunta alla procedura di selezione del nuovo gestore


Pubblicato gio 16 dicembre 2021 alle 13:55

Sindaco, assessore Stella e consigliere Giannini: “Puntiamo a rendere la struttura comunale un riferimento per il territorio”  

 

Chieti, 16 dicembre 2021 - Sì della Giunta alla procedura per individuare il futuro gestore del canile municipale. Dopo la bella notizia dei giorni scorsi che vede il comune di Chieti destinatario di una somma di 187.000 euro di fondi in arrivo dal Governo grazie ad una norma nella legge di Bilancio 2021 della parlamentare teatina 5 Stelle Daniela Torto, il Comune di Chieti avvia l’iter per la procedura di evidenza pubblica per l’affidamento del servizio di supporto alla custodia e mantenimento dei cani. Sarà, quindi, pubblicato un bando per procedere alla selezione del gestore, dato che le convenzioni in essere sono in scadenza.

 

“Si tratta di un’attenzione che non vogliamo far mancare alla dimensione di tutela del mondo animale – così il sindaco Diego Ferrara – La gestione del canile è strategica per la lotta al randagismo e anche per la migliore conduzione della struttura dove vengono ospitati gli animali e che è meta di quanti vogliono adottarli, per questo il soggetto dovrà essere dotato di esperienza e sensibilità necessaria a questo delicato compito. Quanto alla struttura, lo stanziamento per l’attesa riqualificazione e del tutto inedito per la città, arriva grazie alla sinergia istituzionale, che abbiamo alimentato dal primo giorno viste anche le delicate condizioni economiche in cui versa l’Ente. Utilizzeremo al meglio i fondi, obiettivo a cui ha lavorato anche l’ex assessore Giancarlo Cascini, durante il suo anno di gestione della delega, per riaprire anche il dialogo con associazioni e soggetti che operano a tutela degli animali ogni giorno”.

“A giorni sarà pubblicato il bando a cui potranno partecipare tutti i soggetti che si occupano degli animali – così l’assessore alla Tutela del mondo animale, Fabio Stella – sarà nostra premura fare in modo che i tempi siano sostenibili e l’attesa sia breve. Per quanto riguarda la struttura del canile seguirò attentamente ogni fase di impiego di questi fondi che arrivano dal Ministero dell’Interno per rendere più efficiente ciò che già oggi rappresenta una buona esperienza.  Ma il lavoro da fare è ancora molto, possiamo migliorare ancora migliorare le procedure di cattura e cura dei randagi l fine di migliorare la tutela degli stessi. C’è un tessuto di volontari sul territorio con cui mi sto confrontando che ogni giorno si spendono per la tutela di cani e gatti; proprio da loro sto ricevendo tanti consigli che mi stanno aiutando nelle mie funzioni da assessore. Mi permetto di spendere una parola in più per l’onorevole Torto, che ringrazio, perché partiamo con il piede giusto anche grazie alla bella intuizione che ha avuto lo scorso anno inserendo quella norma a favore dei canili comunali per i comuni in difficoltà finanziare, perché è facile intuire che per i comuni in difficoltà economiche come Chieti sarebbe stato impossibile trovare queste risorse nel proprio bilancio per migliorare i canili comunali”.

 

“Stiamo costruendo un percorso di dialogo e confronto con le associazioni presenti in città – commenta il consigliere delegato alla Tutela del mondo animale, Valerio Giannini – Lo scopo è arrivare a un vero e proprio censimento delle realtà del territorio con le quali impostare un lavoro di controllo e monitoraggio della situazione e del fenomeno del randagismo. Solo attraverso la sinergia sarà possibile esprimere una vera tutela del mondo animale, focalizzando l’attenzione anche sui gatti che sono presenti in gran numero in diverse zone di Chieti. I fondi per il canile renderanno possibile la concretizzazione del lavoro svolto dall’Amministrazione in questo anno di attività: è stato raggiunto un obiettivo importante per la dignità degli animali e di chi si adopera quotidianamente per il loro benessere”.

 

 


Il 20 settembre un nuovo evento da non perdere alla Civitella: il concerto di Elisa
Musei nazionali aperti anche per il fine settimana di Ferragosto
Tari, dal 22 agosto sarà possibile richiedere le agevolazioni Tari per utenze domestiche e non domestiche.
Autoparco, interdetta la struttura più danneggiata
La Giunta adotta il Bilancio di previsione 2022-2024
Al via da domani la rassegna cinematografica Piccolo cinema Piazza Malta
Il sindaco chiude l’Autoparco
Nasce il comitato Amici del Basket
Domani il concerto evento di Venditti e De Gregori alla Civitella
Il sindaco Ferrara e l’assessore Pantalone lanciano un appello alle associazioni di categoria
Fino al 4 settembre il parco giochi del villaggio Celdit aperto fino alle 22
Sì della Giunta ai corsi di alfabetizzazione digitale per nonni tecnologici
Elezioni politiche, in questa sezione sono presenti tutte le informazioni utili sui procedimenti di svolgimento del voto per le elezioni politiche del 25 settembre 2022
Servizio civile digitale, il bando Anci assegna volontari anche a Chieti
Domani ultimo concerto di Chieti sotto le stelle alla Villa comunale.
Prime prove di pavimentazione a piazza San Giustino
Operativa anche a Chieti la rete dei corridoi umanitari per l’accoglienza dei profughi afghani
Dopo di noi, online l'avviso per i contributi a favore delle persone con grave disabilità
Chieti Solidale, il nuovo presidente è Pierluigi Balietti.
Continua la lotta alle discariche abusive ed alla non corretta separazione dei rifiuti
Il sindaco partecipa alla conferenza delle associazioni sulla sanità
Domani concerto Tim Garland e Michele Di Toro trio
Sì della Giunta alla proroga delle gestioni degli impianti sportivi comunali  al 2025
Matrimoni all’ex chiesa di Santa Maria del Tricalle, c’è il sì della Giunta
Domani concerto di Simona Bencini in piazza Vico
Canile municipale, sì della Giunta alla procedura di selezione del nuovo gestore
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).