Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Contratto di fiume, al via il processo partecipativo.

Contratto di fiume, al via il processo partecipativo.


Pubblicato mer 15 giugno 2022 alle 16:43

 Sindaco e assessore Zappalorto: “Chiederemo alla comunità di stilare una lista delle azioni prioritarie a tutela del nostro tratto di fiume”  


Chieti, 15 giugno 2022 - Decolla il processo partecipativo delle istituzioni sottoscrittrici del Contratto di fiume, dopo la sottoscrizione del protocollo inizia una fase di condivisione con i territori delle tematiche che animano questo speciale strumento operativo. Nei giorni scorsi a Pescara la riunione operativa a cui hanno preso parte i comuni di Pescara (Comune Capofila), Chieti, Capestrano, Popoli, Bussi sul Tirino, Tocco da Casauria, Torre de' Passeri, Castiglione a Casauria, Turrivalignani, Scafa, Alanno, Bolognano, Manoppello, Rosciano, Chieti, Cepagatti, San Giovanni Teatino, Spoltore e Provincia di Pescara. Per l’Amministrazione erano presenti l’assessore all’Ambiente e transizione ecologica, Chiara Zappalorto, il presidente della Commissione Lavori Pubblici, Vincenzo Ginefra. Ieri la sintesi, in comune fra i tecnici del Comune e del contratto di fiume, anche a fronte della pubblicazione del sito web dedicato, www.cdfpescara.it, dove trovare informazioni, stato dell’arte e anche il questionario dedicato alla comunità perché diventi parte attiva di questo processo.

 

Link al questionario: https://www.cdfpescara.it/questionario-conoscitivo-fiume-pescara/

 

“Il contratto di fiume è stato ideato di concerto con tutti i Comuni e la Regione Abruzzo per facilitare e potenziare le fasi di fruizione e partecipazione di tutti i fruitori e portatori di interesse del Fiume Pescara – illustrano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore Chiara Zappalorto – Il tema del fiume è stato trascurato per troppi anni, ed è giunto il momento di farlo tornare ad essere priorità dell’Amministrazione. È importante, una volta diventati parte di questo lavoro come Amministrazione, che anche la comunità entri nella tematica, per questo abbiamo reso dato visibilità anche sul nostro sito al lavoro del Contratto di fiume, da oggi c’è una sezione dove si trova anche un questionario utile a capire quali siano le criticità percepite dalla comunità che vive a ridosso del fiume anche nel nostro Comune. Senza alcuna registrazione, si potrà compilare il questionario fornendo indicazioni circa la propria priorità rispetto ai temi principali del Contratto di Fiume Pescara, che sono i seguenti: qualità dell’acqua, natura ed ecosistema fluviale, rischio idraulico e geomorfologia fluviale; Paesaggio, pianificazione territoriale, fruizione e sviluppo economico del territorio fluviale. Il questionario è rivolto a tutti gli interessati indipendentemente dal ruolo istituzionale o dalle attività svolte (cittadini, amministratori, enti, associazioni, etc.). L’insieme delle informazioni pervenute tramite i questionari di partecipazione verranno trattate come dato aggregato e forniranno dei dati utilissimi per l’ulteriore definizione delle principali linee da perseguire all’interno del Documento Strategico e nei Piani d’Azione. I dati raccolti, di assoluto valore, permetterà di localizzare le indicazioni dei partecipanti su una cartografia che verrà successivamente inserita all’interno del Quadro Conoscitivo e fornirà ulteriori elementi in grado di ottimizzare la direzione di sviluppo del Contratto di Fiume Pescara. Infine, è stato creato uno spazio all’interno del quale confluiranno tutti i documenti prodotti nell’ambito del Contratto di Fiume Pescara”.

 

 


Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Contratto di fiume, al via il processo partecipativo.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).