Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Dissesto idrogeologico, dalla Regione le risorse chieste dal Comune per adeguare locali alternativi alle scuole sgomberate

Dissesto idrogeologico, dalla Regione le risorse chieste dal Comune per adeguare locali alternativi alle scuole sgomberate


Pubblicato mar 8 agosto 2023 alle 21:46

Il sindaco Ferrara: “La filiera istituzionale da noi attivata per rispondere all’emergenza ha funzionato, adesso procederemo con gli interventi necessari”


Chieti, 8 agosto 2023 – Sì del Consiglio regionale alla concessione di fondi per rendere possibile una nuova sistemazione alle 11 classi sgomberate dalle due scuole del secondo Comprensivo, a fronte del peggioramento della situazione di dissesto idrogeologico nella zona di via Arenazze. Dalla Regione Abruzzo arriveranno fondi per rendere possibili al Comune gli adeguamenti già vagliati su edifici alternativi.

 

“La richiesta da parte nostra alla Regione era partita per le vie ufficiali il 28 luglio, in concomitanza con l’ultimo sopralluogo che la Protezione civile regionale ha fatto con noi, contemplato nella costante attività di monitoraggio avviata sull’area interessata dal dissesto – spiega il sindaco Diego Ferrara – Con l’approvazione dell’emendamento che ci riconosce una somma di cui aspettiamo di conoscere l’entità in sede di assestamento di bilancio regionale stasera, intervenire per noi diventerà possibile. Abbiamo fatto appello alla Regione non soltanto perché si tratta di un’emergenza di protezione civile che richiede interventi immediati e sovracomunali, tant’è che abbiamo coinvolto anche la Protezione civile nazionale, oltre all’Università e agli altri enti competenti in materia, ma perché a causa delle condizioni di dissesto economico e finanziario, l’Ente non sarebbe stato in grado di fare anticipazioni di somme così importanti, né aveva capienza nel bilancio stabilmente riequilibrato che andremo ad approvare a breve. Serviva un impegno immediato, che desse respiro e via libera agli uffici, che sono pronti ad attivare le procedure e i lavori per riqualificare i locali alternativi per ospitare i ragazzi alla ripresa delle lezioni. A tale fine il mio ringraziamento, a nome della città, va a tutti coloro che si sono adoperati per questo risultato, dall’esecutivo regionale, ai consiglieri proponenti, a quanti hanno supportato il via libera, fra consiglieri di maggioranza e opposizione. Noi ci siamo adoperati perché la filiera istituzionale fosse operativa ed efficace, adesso stringeremo procedure e tempi degli interventi che servono a passare dagli impegni ai lavori e mettere in cammino la riqualificazione dei locali alternativi, in modo che siano pronti entro qualche mese, cosicché la sistemazione provvisoria dei ragazzi duri il minimo indispensabile”.


File Allegati

“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Dissesto idrogeologico, dalla Regione le risorse chieste dal Comune per adeguare locali alternativi alle scuole sgomberate
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).