Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio

Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio


Pubblicato gio 4 aprile 2024 alle 14:23

L’assessore Pantalone e la presidente Di Roberto: “Un’idea nata per rendere sostenibili e costi e venire incontro alle difficoltà della categoria”


Chieti, 4 aprile 2024 – Sì unanime in Commissione per il nuovo regolamento sul plurinegozio, voluto dall’Amministrazione per promuovere il commercio cittadino di prossimità e venire incontro alle difficoltà della categoria. Stamane il provvedimento ha ottenuto il via libera delle Commissioni Commercio e Statuto e Regolamento e si avvia alla discussione e approvazione in Consiglio per diventare realtà.

 

“L’idea del plurinegozio nasce per venire incontro alle esigenze che sentono soprattutto i giovani imprenditori in un momento difficile e delicato per chi avvia una nuova attività, a causa dei pesanti costi correlati – spiegano l’assessore al Commercio Manuel Pantalone e la presidente della Commissione Commercio Barbara Di Roberto – . Si tratta di una formula prevista dal nostro piano commercio e dal piano commerciale regionale e che realizza quanto disposto dal nostro programma di mandato. Ringraziamo i consiglieri tutti per questo primo passo della delibera che viaggia ora spedita verso l’approvazione in Consiglio, concretizzando quanto disposto dal Comune e dalle normative. Appena l’Assise lo approverà, convocheremo un tavolo con rappresentanti delle società immobiliari e le associazioni di categoria, perché si possano mettere a regime i tanti locali commerciali vuoti e sfitti presenti in città, agevolando così anche l’incontro con la domanda di spazi da parte degli imprenditori. La formula nasce per favorire il commercio di vicinato, dando concretezza al centro commerciale naturale come strumento di rilancio del comparto. Aprire qualsiasi negozio non è facile, bisogna limitare al massimo le spese, soprattutto quelle di affitto che spesso sono altissime, prima di trovare la propria quota di mercato e avere le opportune coperture. Tale strumento ha poi il vantaggio di rendere possibile anche una semplificazione amministrativa, perché snellisce i procedimenti al fine di rendere più facili e accessibili anche gli adempimenti di competenza degli uffici comunali che ne saranno attuatori e che ringraziamo per il lavoro fatto con le due Commissioni. Questa possibilità diventerà attuabile per spazi non superiori a 250 mq che potranno ospitare categorie merceologiche diverse e riguarderà le attività medio-piccole, ma l’applicazione dà spazio a un sostegno tangibile al settore commerciale offrendo nuovi strumenti sia per rinnovarsi e sia per affrontare la crisi in modo sostenibile. Per riuscirvi abbiamo guardato proficuamente alle buone pratiche, a quelle operative nelle città sia vicine e lontane dove questa forma di condivisione esiste già da anni. Studiando tutti i risvolti della normativa, sia quella nazionale che quella regionale, che non pongono alcun tipo di ostacolo e problemi, renderemo così possibile la nascita di una vera e propria rete di vicinato, in cui ogni realtà commerciale si sostiene a vicenda, dando all’utenza risposte e, soprattutto, servizi nuovi destinati a durare”.

 

 


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).