Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Sindaco, assessore Giammarino e presidente Febo su mensa.

Sindaco, assessore Giammarino e presidente Febo su mensa.


Pubblicato ven 5 gennaio 2024 alle 15:58

“Manifestazione d’interesse chiusa, lunedì i soggetti che hanno risposto saranno invitati a proporre un’offerta. Si procede a ritmi serrati per la ripartenza”


Chieti, 5 gennaio 2024 – Chiuso alle 13 di oggi il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse per l’individuazione del gestore temporaneo del servizio di refezione scolastica. Al Comune sono arrivate delle risposte da parte di soggetti interessati e dal prossimo lunedì gli uffici inoltreranno alle ditte l’invito a presentare un’offerta in base a cui e alla rispondenza al capitolato verrà effettuata la scelta. La soluzione è stata resa possibile da un emendamento presentato dal presidente del Consiglio comunale Luigi Febo, approvato dal Consiglio comunale e subito recepita dall’esecutivo.

 

“Contiamo di chiudere a breve la gara, per far ripartire il servizio – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino - , i tempi saranno strettissimi, ma bisogna tenere conto di quelli richiesti dalla procedura. Si tratta di una soluzione tampone finché non ci sarà il nuovo gestore, cosa che contiamo di definire per settembre prossimo e che ci vede con gli uffici al lavoro da mesi perché la refezione venga assicurata. Questa per noi è una priorità, come dimostra il fatto che, nonostante la situazione di dissesto finanziario e le criticità della gara d’appalto bandita nel dicembre 2020 e revocata a novembre 2023, il Comune ha fornito il servizio di refezione scolastica sino a giugno 2023. Non è stato possibile riavviare la mensa a settembre, per le note problematiche relative alla mancanza del bilancio e alla necessità di adozione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato, cosa avvenuta il 27 novembre scorso unitamente al DUP, con la definitiva previsione annuale e pluriennale dei programmi di spesa, peraltro soggetta ad approvazione del Ministero entro i successivi 60 giorni. Vogliamo ringraziare gli uffici, in particolare il Servizio Pubblica Istruzione e l’Assessorato competente che hanno lavorato alacremente, organizzando anche numerosi tavoli di approfondimento con genitori, dirigenti scolastici e sindacati. Lo scopo era quello di trovare soluzioni alternative per il breve e medio periodo, prendendo in considerazione, nelle more dell’approvazione del bilancio stabilmente riequilibrato, anche la proposta di una gestione con un gruppo di acquisto solidale, formato dai genitori. Una proposta che arrivava proprio dalle famiglie e che è stata sottoposta anche alla ASL 2 con nota pec del 16 ottobre 2023, ottenendo un riscontro positivo dal SIAN sotto l’aspetto igienico sanitario. Non appena avuta la possibilità di agire in altro modo, ci siamo mossi, coinvolgendo anche qui famiglie e scuole per arrivare alla migliore ripartenza possibile”.

 

“L’emendamento è nato dall’esigenza di fornire un servizio sensibile, importante e concreto – sottolinea il presidente del Consiglio comunale Luigi Febo, proponente - . Lo scorso 27 novembre, in sede di approvazione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato abbiamo impegnato l’Amministrazione a reperire le risorse finanziarie per un affidamento temporaneo di circa 40 giorni da gennaio a marzo e a bandire la conseguente procedura pubblica, che ha avuto un percorso spedito nonostante le festività natalizie. A breve si conta di avere tutti gli elementi per procedere all’affidamento, i tempi verranno scanditi dalle procedure che non è il Comune a definire, ma la legge. Ciò che ci preme sottolineare è la soluzione, trovata appena le condizioni economiche e finanziarie del Comune, pur in dissesto, lo hanno consentito, esattamente come ci eravamo impegnati a fare. Siamo con le famiglie, il servizio è comunque di sostanza nel vero e proprio senso della parola, ma è irrinunciabile da parte del Comune, vista anche la complessa costruzione di un’alternativa possibile con gli altri soggetti coinvolti dall’Amministrazione in queste settimane di riunioni, proposte, confronto e condivisione, che molto dicono sull’interesse del Comune a far ripartire il servizio”.

 


Reinternalizzazione parcheggi, riunione con i sindacati.
Reinternalizzazione parcheggi, oggi il passaggio delle consegne per il servizio
Pulizia del laghetto della Villa, operazioni condivise con Carabinieri Forestali e Parco della Maiella
Elezioni europee, voto in città per gli studenti fuori sede. Ecco l’avviso.
Parco di Filippone. I lavori procedono spediti.
Alla consigliera Di Roberto la delega all’URP, Relazioni istituzionali e con le associazioni del Terzo settore.
Giro di vite sul decoro urbano
Maggio teatino, online l'avviso per gli eventi dedicati al Santo Patrono
Giro d'Abruzzo, ecco come la città si prepara ad accogliere la corsa il 9 aprile
Diabete, al via sabato convegno a cura delle Farmacie comunali
Marrucino Monumento nazionale con 408 teatri italiani, a un passo dal riconoscimento
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Oltre quarantamila persone al Venerdì Santo teatino
Sì della Giunta all’adesione di Chieti alle Città del Vino
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Al via il progetto sociale “I percorsi della mente”
Online l’avviso Io studio per l’erogazione di borse di studio agli studenti delle scuole secondarie di II grado per l’anno scolastico 2023/24.
Sacra processione del Venerdì Santo
Sopralluogo del Comune all’ex Peter Pan
Politiche della casa, al via riorganizzazione del settore
Servizio civile universale: al via i colloqui, ecco date e luogo.
Tutto pronto per la quattro giorni del Saral Food: degustazioni, enogastronomia, attrezzature per la filiera alimentare e della ristorazione
Sindaco e Cassarino su incontro per Teateservizi: “Massima sintonia con il curatore sull’esercizio provvisorio
ELEZIONI REGIONALI 1'0 MARZO 2024. RISULTATI
I servizi cimiteriali sono tornati in mano al Comune. È l'Ente che si occupa di istanze, volture, lampade votive e pagamenti
Sindaco, assessore Giammarino e presidente Febo su mensa.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).