Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Agevolazioni Tari, le novità

Agevolazioni Tari, le novità


Pubblicato sab 9 ottobre 2021 alle 16:17

Sindaco e assessori: "Così raggiungeremo più persone e utenti"

Chieti 9 ottobre 2021 – Passa dall’11 al 18 ottobre il termine ultimo per chiedere le riduzioni tariffarie Tari a beneficio di famiglie, imprese e liberi professionisti. Non solo, si allarga anche l’Isee per le famiglie, passando a 15.000 euro, in modo da poter ricomprendere un numero maggiore di utenti cittadini su cui spalmare i 1.082.505 di euro di fondi statali dedicati.  La novità è stata illustrata stamane dal sindaco Diego Ferrara e, per i settori di competenza, dagli assessori all’Ambiente Chiara Zappalorto, ai Tributi Tiziana Della Penna, al Commercio Manuel Pantalone e alle Politiche sociali Mara Maretti con un appello ad aderire.  

“Vogliamo che traggano utilità il maggior numero di utenti – così il sindaco e gli assessori - affinché si possa arrivare a una ripartizione ampia e a sostegno di più famiglie e di più imprese. Abbiamo ragionato e lavorato insieme, facendo passi condivisi e accogliendo le istanze delle associazioni di categoria e dei sindacati, che oggi preghiamo di fare da cassa di risonanza a questa possibilità, perché diventi ancora più diffusa. Noi supporteremo la cittadinanza come potremo, con la speranza di poter andare incontro a tantissime richieste evase”.  

“Abbiamo ricevuto già tante adesioni, ma in progress molti ci hanno manifestato la necessità di avere più tempo per produrre l’Isee – illustra l’assessore all’Ambiente e Transizione ecologica Chiara Zappalorto – Così abbiamo chiesto agli uffici di procedere con la proroga, affinché si possa arrivare a più famiglie, attività e professionisti. L’ampliamento dell’Isee a 15.000 euro, inoltre, consentirà andare ben oltre la metà dell’utenza cittadina che secondo le statistiche rientra in questi limiti reddituali. Invitiamo tutti coloro che sono ricompresi in questi valori a fare domanda, perché siamo consci dell’importanza di un sostegno da parte dell’Amministrazione, verso chi ha vissuto e vive momenti di ripresa e di difficoltà. Abbiamo lavorato insieme e con il supporto anche dell’assessore Raimondi, abbiamo condiviso questo percorso anche con le parti sindacali, in modo da renderlo il più inclusivo possibile”.   

“La nostra premura resta quella di raggiungere più utenti possibili – aggiunge l’assessore al Commercio Manuel Pantalone - e dunque l’appello è quello di rispondere all’avviso che sarà pubblicato fino al 18 ottobre e fornire documentazione di tutto ciò che richiede, Isee e certificazioni. Lo chiederemo anche alle associazioni di categoria che fanno parte del tavolo del Commercio, affinché si facciano vettori dell’invito ed esortino i loro iscritti, siamo certi che siano tanti gli operatori economici con fatturato inferiore ai 10.000.000 di euro nel periodo di imposta 2019 e che nell’intervallo pandemico del 2020 hanno subito una riduzione del fatturato medio mensile di almeno il 27 per cento, rispetto all'ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo compreso fra marzo e aprile 2020. Questi sono i margini a cui fare riferimento nella richiesta dei benefici che siamo certi possano coprire una fetta importante del comparto commerciale”.

Le richieste dovranno pervenire entro le 12 del 18 ottobre:

- direttamente presso Ufficio Protocollo di Teate Servizi, sito in Piazza Carafa, 66100 Chieti;

- a mezzo mail al seguente indirizzo: agevolazionetari2021@teateservizi.it

- a mezzo app “smart.pa” scaricabile da Playstore per Android e da App store per I-phone

- tramite i seguenti CAF:

  1. CAF UCI – Via Papa Giovanni XXIII, Tel. 0871.403177 
  2. INCA-CGIL – Via Valera,4 e Via De Virgiliis, 4/a Tel. 0871.33901/565390 
  3. MOVIMENTO CRISTIANO LAVORATORI – Via Pescara, 183 Tel. 0871.552860    


Dissesto idrogeologico, al via gli interventi su la Colonnetta
Trasporto pubblico locale, i Comuni di Teramo e Chieti chiedono un incontro alla Regione
Guardie civili ambientali, online l’avviso
Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Agevolazioni Tari, le novità
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).