Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Vertenza Panoramica, accordo raggiunto

Vertenza Panoramica, accordo raggiunto


Pubblicato ven 25 novembre 2022 alle 14:56

Il sindaco: “Dal primo giorno il Comune ha fatto la sua parte per arrivare a una soluzione a favore dei lavoratori. Questo lieto fine ci rende orgogliosi e grati verso tutti coloro che l'hanno voluto”.  


Chieti, 25 novembre 2022 – Si risolve con la firma di un accordo fra tutte le parti la vertenza dei lavoratori de La Panoramica. Ieri sera nella sede di Confindustria la ratifica dell’intesa, un atto che porta un lieto fine su una vicenda che ha visto il Comune quale interlocutore e mediatore principale per arrivare a una soluzione, come ha ribadito oggi in conferenza stampa il sindaco Diego Ferrara.

 

“Un accordo raggiunto che nobilita una mediazione che arriva da lontano e che ci vede protagonisti, insieme ai sindacati, accanto ai lavoratori e come interlocutore per l’Azienda – così il sindaco Diego Ferrara – Un lavoro svolto durante tutti questi mesi insieme all’assessore alla Mobilità e TPL Stefano Rispoli, che ci ha visti spingere per una soluzione e mai rinunciare a tale obiettivo. Le spettanze attese dai lavoratori verranno finalmente onorate, da parte nostra recepiremo quanto stabilito nell’accordo in una delibera che voteremo a brevissimo in Giunta, per fare in modo che i fondi ottenuti dalla Regione possano arrivare ai lavoratori, cosa che auspichiamo avvenga entro l’anno se la procedura sarà agevole. È davvero un lieto fine e questo ci interessa, un orizzonte che oltre un anno fa ci ha spinto a chiedere supporto alla Regione, perché il Comune con le sue sole forze non avrebbe potuto coprire la somma necessaria. Così abbiamo chiesto aiuto alla Regione, con una lettera che richiedeva per Chieti un supporto riconosciuto anche ad altre realtà abruzzesi e il supporto è arrivato a dicembre 2021 con una legge regionale, la n. 33 del 28/12/21, che assegnava 400.000 euro a favore dell’Amministrazione da destinare a maggiori costi di esercizio del servizio di trasporto pubblico locale per l’anno 2020. La nostra Giunta, atteso che i fondi fossero disponibili, con delibera del 28 aprile 2022 ha determinato una prima ripartizione delle poste. Da allora si sono succedute una serie di interlocuzioni con azienda, lavoratori e parti sociali per arrivare all’attuazione di quanto definito dagli atti fino alla svolta positiva di ieri. Alla Regione, come Amministrazione, avevo anche chiesto che venisse rilasciata un’interpretazione autentica della legge regionale, affinché risultasse chiaramente la destinazione dei fondi a favore delle maestranze. Grazie alla disponibilità della Prefettura di Chieti, siamo riusciti a confrontarci su diversi tavoli di raffreddamento nei momenti più delicati, incontri a cui hanno partecipato anche esponenti regionali come il consigliere Mauro Febbo che è stato fra gli acceleratori del processo sul fronte regionale. Un luogo politico dove abbiamo trovato il supporto anche del consigliere Silvio Paolucci, due nomi che con noi hanno remato in modo trasversale perché la conclusione della vertenza fosse positiva e che ringraziamo.

Oggi mi considero orgoglioso perché questa è una delle occasioni in cui un’Amministrazione illuminata e attenta partecipa fattivamente all’espressione dei diritti di tutti, cittadini, lavoratori e imprese e riesce con perseveranza e perché no, con gentilezza, ad ottenere grandi risultati. Un grazie anche ai sindacati che sono stati con noi sempre parte attiva nella ricerca di una soluzione a vantaggio di tutte le parti, lavoratori in primis”.


Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Sport. Nasce una sinergia operativa fra Coimune e ASI nazionale
Vita indipendente, via alle domande fino al 31 gennaio
Vertenza Panoramica, accordo raggiunto
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).