Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Il sindaco incontra Codici

Il sindaco incontra Codici


Pubblicato mer 13 ottobre 2021 alle 10:07

“Nasce una sinergia per dare alla città le prestazioni emi servizi sanitari attesi”

Chieti, 13 ottobre 2021 – Nella mattinata odierna il sindaco Diego Ferrara ha incontrato una rappresentanza dell’associazione Codici a tutela dei consumatori della delegazione di Chieti, con la presidente Concetta Nasuti. Un incontro per stabilire una sinergia con l’Amministrazione su importanti tematiche sanitarie che riguardano la città.

“Ho accolto con disponibilità e attenzione la richiesta di questo incontro sia come sindaco della città perché ritengo che si debba creare la sinergia più ampia possibile sul territorio in merito a tematiche sanitarie - così il sindaco Diego Ferrara – sono certo che sulle istanze rappresentatemi si possa ragionare per arrivare a risposte concrete e avviare le soluzioni possibili, in modo da produrre o riattivare servizi che in questo preciso momento storico sono indispensabili, perché la comunità si riprenda davvero dallo stop della pandemia e non trascuri la prevenzione. Molte delle proposte ci trovano in piena sintonia, perché nel nostro mandato sono previste, ad esempio il distretto sanitario a Chieti Scalo, su altre lavoreremo insieme a Codici e alle altre realtà associative che si renderanno disponibili, per dare alla comunità diritti e servizi di cui attualmente non fruisce, ben consci della loro importanza”.

“Un incontro che ha toccato tanti punti e criticità – riferisce la presidente di Codici Concetta Nasuti - criticità già segnalate al difensore civico regionale Nelda Orsini, delegata regionale sanità di Codici e che vanno: dalla mancata attivazione distretto di base e cup nel territorio di Chieti Scalo; alla difficoltà o impossibilità di prenotare prestazioni che, ai sensi della normativa vigente, trattandosi di prestazioni in classe di priorità D, per la diagnostica strumentale, dovrebbero essere erogate entro e non oltre 60 gg dalla data della richiesta. Abbiamo inoltre parlato anche della mancata attivazione dell’Unita operativa semplice dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza, ancora lontana da venire benché la sua istituzione sia stata adottata già nel 2017; la delibera del Direttore Generale Asl nr 1.243 del 27/10/2016 concernente l’aumento delle tariffe in materia di prestazioni extra e/o parzialmente Lea, come fissato con Decreto Commissario ad Acta nr.12/2013, perché non si abbiano disparità di trattamento e prezzi fra una Asl e l’altra all’interno della stessa regione, come in base a tale delibera invece avviene. Ci siamo rivolti al Sindaco di Chieti nella sua duplice veste di Sindaco e Presidente del Comitato ristretto dei sindaci, nonché medico di famiglia, perché attraverso il suo ruolo di indirizzo e controllo sull’attività socio-sanitaria e di partecipazione alla relativa programmazione sanitaria, solleciti il Direttore Generale della Asl2 a prendere misure che risolvano le problematiche denunciate e non ci costringano ad agire di conseguenza affinché i diritti dei cittadini, oltre che dei malati, siano rispettati”. Nell’occasione, la Presidente di Codici ha ricordato che, in base al decreto legislativo 124/1998, i cittadini costretti a richiedere prestazioni sanitarie in regime di intramoenia, a causa dei tempi di attesa troppo lunghi nel pubblico, possano essere rimborsate dalle ASL. E’ sufficiente riempire un modulo e chiedere il rimborso”. 


Al via Io non rischio 2021
Targa alle Atoms per la conquista della A2.
Stagione del Piccolo Teatri dello Scalo “Nicola Sebastiani”
Il Bellavista risorge con quattro eventi internazionali
Torna il Choco Festival: dal 29 ottobre al 1° novembre cioccolata e sorprese in città
Avvicendamento in Giunta, è Fabio Stella il nuovo assessore
Il sindaco su Cascini. “Lo ringrazio di cuore per il lavoro svolto
L’Amministrazione sulla mensa: “Stiamo facendo il possibile
“Educazione, formazione, lavoro”, domani la giornata teatina della ministra alle Politiche Giovanili Fabiana Dadone
“Educazione, formazione, lavoro”, i temi della giornata teatina della ministra alle Politiche Giovanili Fabiana Dadone
Giornata nazionale del Trekking urbano, presentata la 18esima edizione
Cittadella Giudiziaria, nuovo incontro in Comune
Ferrara su declassamento dell'ospedale di Chieti
Il sindaco incontra Codici
Il sindaco incontra Codici
Tutti al Pala Tricalle sabato per la nuova edizione di Puliamo il mondo
Sabato e domenica all’insegna dello sport in piazza Vico, che diventa campo speciale per Basket e Baseball
Firmata la proroga dell’ordinanza sugli orari dei pubblici esercizi
Partiti i lavori di riqualificazione sulla risalita Largo Moricorvo e Largo Cremonesi.
Appaltati gli interventi alla scuola primaria di Porta Sant’Anna
Termosifoni accesi, via libera da domani
Prende il via a Chieti il “PROGETTO D-HUB – Parole in Viaggio”
Qualità dell’abitare, c’è il decreto che assegna a Chieti 15 milioni di euro
Record di vaccini ieri al Pala Colle dell’Ara
Agevolazioni Tari, le novità
Sindaco e consigliera De Gregorio su Ciapi: la Regione intervenga
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).