Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Chieti Città europea dello Sport, sì della Giunta alla candidatura

Chieti Città europea dello Sport, sì della Giunta alla candidatura


Pubblicato mar 14 marzo 2023 alle 16:11

 Sindaco e assessore Pantalone: “Un riconoscimento importante che la nostra comunità merita e a cui lavoriamo da due anni e mezzo”


Chieti, 14 marzo 2023 – Sì della Giunta alla candidatura di Chieti a Città europea dello sport 2025, un riconoscimento che permette di rafforzare e valorizzare l'impegno che l'Amministrazione ha messo nello sviluppo e nella realizzazione di progetti, volti al miglioramento del benessere e della salute dei cittadini e delle cittadine. Il titolo viene assegnato annualmente da ACES Europe a città che si contraddistinguono con dei progetti che seguono i principi etici dello sport.

Sì della Giunta anche alla partecipazione al bando “Sport di tutti i Quartieri” del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio, in collaborazione con Sport e Salute Spa, per promuovere progetti che portano l’attività fisica nei vari quartieri cittadini in partnership con la Pallamano Chieti.

 

“Ci siamo candidati a questo importante riconoscimento perché vogliamo rafforzare la vocazione del nostro territorio verso lo sport e il turismo – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore allo Sport Manuel Pantalone – Il grande lavoro per recuperare all’uso tutti gli spazi comunali e gli impianti dedicati all’attività sportiva, fa da base alla nostra aspirazione di vedere Chieti annoverata fra le Città europee dello Sport per il 2025. In due anni e mezzo di amministrazione sono successe tante cose che utilizzeremo per motivare la candidatura, dalle presenze di sigle nazionali e internazionali che hanno fatto base per le attività, agli eventi che si sono succeduti, con valenza non solo regionale, in svariati campi e discipline. Tutto questo è un valore che ci ha fatto crescere e che serve a portare il nome di Chieti e dell’Abruzzo in Europa. Un lavoro perfettamente in sintonia con l'importanza dello sport per l'Unione e con  la tradizione di questo riconoscimento, che l'ACES Europe, Associazione no profit che agisce in sinergia con l’Unesco e dal 2007 consegna anche ai Comuni con oltre 25mila abitanti, con lo scopo di promuovere lo sport tra tutti i cittadini dell'Unione europea, incoraggiando l'iniziativa privata e pubblica, ma anche come canale per la coesione sociale e per migliorare la salute e la qualità della vita dei cittadini. Riteniamo che la Città di Chieti abbia i requisiti per la partecipazione al Premio La Città Europea dello Sport, perché ha una infrastrutturazione sportiva di rilievo nazionale ed internazionale, sia per la diversificazione degli impianti, sia per qualità dei servizi offerti, nonché per accessibilità alle varie e numerose attività sportive. Ha inoltre un associazionismo sportivo vivo e una partecipazione attiva dei club sportivi locali ai campionati nazionali e di categoria e negli anni è diventata epicentro nuovo di eventi di valenza locale, ma anche nazionale e internazionale, tali da innescare ricadute proficue anche per il turismo e il comparto economico collegato e cittadino. Stiamo predisponendo tutta l’istruttoria da presentare al Comitato che deciderà in merito, siamo certi che sia un riconoscimento meritato dalla nostra comunità, che anche durante il Covid ha portato avanti pratica e valori dello sport, sia per i tanti talenti che la città ospita, sia per le molteplici aggregazioni sportive da cui è animata. Abbiamo fatto di tutto per rendere lo sport fruibile e diffuso, promuovendo anche la sua valenza sociale. Aspettiamo le decisioni continuando il percorso iniziato, lo faremo a breve anche con un altro progetto a nome della Pallamano  Chieti per la promozione dello sport nei quartieri della città”.

 


Laghetto della Villa: il referto delle analisi Asl conferma che l’acqua non è inquinata.
Centri estivi, online l’avviso per le domande di accreditamento per strutture e contributo per le famiglie
La Corte dei Conti boccia la Asl di Lanciano Vasto Chieti
Sindaco su dissesto idrogeologico: “Dalla parte dei cittadini, perché si tratta di un’emergenza prioritaria
Chieti Calcio, Vice Sindaco De Cesare e Assessore Pantalone
Sindaco e assessore Rispoli su trasferimento consultorio Asl in piazza Carafa
Assemblea dei sindaci Asl 2, è Gissi il quinto componente del Comitato ristretto. Oggi la designazione.
Parco del Tricalle, sì della Giunta alla donazione di giochi per bambini da parte di Dayco
L’11 luglio ad Atessa l’Assemblea dei sindaci Asl su ricostituzione del Comitato ristretto.
Giro d’Italia Women, Chieti si prepara ad accogliere la corsa delle donne venerdì 12 luglio alle 14 circa
Impianti sportivi, prorogate le gestioni per Angelini, Pala Tricalle e Pala Colle dell’Ara
Mobilità sostenibile, decolla il progetto integrato Comune, Tua e Vaimoo.
Notte bianca dello Sport, domenica 7 luglio la seconda edizione in città.
IMU e TARI ecco come comunicare posizioni e situazioni particolari
Anche a Chieti entra nella Rete di servizi di facilitazione digitale
Chieti Solidale, i servizi delle farmacie comunali ottengono la certificazione ISO 9001.
Assessore Pantalone su Commissione Taxi
Tari, sì del Consiglio.
Chieti Classica, parata di stelle internazionali per la settima edizione
Cedole librarie, dal prossimo anno scolastico saranno digitali
Dissesto idrogeologico, nuova Ordinanza sindaco di interdizione di un edificio
Decolla a Chieti il progetto per l’assistenza domiciliare privata “A casa con”
Uso delle palestre scolastiche comunali in orari extra didattica
Corso aspiranti genitori adottivi, domani l'ultimo appuntamento.
Tutto pronto per la Prima edizione del Convivio, il 5 luglio lungo Corso Marrucino
Chieti Città europea dello Sport, sì della Giunta alla candidatura
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).