Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Danneggia due auto e torna a casa, la Municipale lo rintraccia e lo multa

Danneggia due auto e torna a casa, la Municipale lo rintraccia e lo multa


Pubblicato mer 19 gennaio 2022 alle 17:19

Il sindaco: “Grazie agli agenti sempre pronti a far rispettare il codice della strada e le regole e per la convivenza civile”  


Chieti, 19 gennaio 2022 –Danneggia auto in sosta e non si ferma, ma la Polizia Municipale lo rintraccia e lo mette di fronte alle sue responsabilità, ora rischia l’applicazione dell’articolo 189 del Codice della strada, cioè una multa fino a 1.208 euro, la sospensione della patente e la sottrazione di 10 punti. I fatti risalgono alle 8.30 di stamane, quando un pensionato teatino in transito su via Albanese si è allontanato dopo aver pesantemente danneggiato due vetture in sosta. L’uomo è stato rintracciato poco dopo dalla Municipale nella sua abitazione, grazie ai pezzi della sua Fiat Punto grigia rimasti sul luogo dell’impatto e si è detto ignaro di aver provocato tanti e tali danni.

 

“Voglio ringraziare la Polizia Municipale e, in particolare i due agenti di pattuglia che sono intervenuti stamane sul luogo del sinistro, si tratta degli agenti scelti Claudia Di Fabrizio e Antonio Quintilio che hanno subito cercato di acquisire elementi di prova, visionando tutte le telecamere poste nei paraggi – così il sindaco Diego Ferrara – Una pattuglia che già in passato si è distinta per aver rintracciato automobilisti che si erano allontanati dopo aver provocato incidenti e danni e che oggi hanno dato prova di competenza ed efficacia. Gli agenti hanno subito cercato di acquisire elementi di prova, visionando tutte le telecamere poste nei paraggi e grazie ai resti della vettura rimasti sul luogo, l’hanno rintracciata in sosta poco distante ancora con i segni del recente incidente. Un ruolo delicato ed essenziale, quello della nostra Polizia Municipale, per il rispetto delle regole e, come in questo caso, un’azione mirata alla promozione della convivenza civile fra cittadini”.

 


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Danneggia due auto e torna a casa, la Municipale lo rintraccia e lo multa
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).