Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Di Roberto su sanità teatina: il Comune va coinvolto

Di Roberto su sanità teatina: il Comune va coinvolto


Pubblicato sab 2 luglio 2022 alle 11:25

“Coraggioso tirare fuori il progetto solo quando i mancati investimenti sulla sanità teatina diventano un caso. Una gestione che fa acqua da tutte le parti”


Chieti, 2 luglio 2022 - “Se di tempestività si vuole parlare, quella è sicuramente del Consigliere Febbo, sempre in prima linea quando c'è da giustificare la sua parte politica, ma che è irrilevante sui fatti davvero importanti per Chieti, soprattutto in tema di Sanità. Va applaudito comunque il suo coraggio, perché ce ne vuole a difendere l'indifendibile, ossia lo scempio della nostra città che il suo governo regionale sta facendo qui, e altrove, su tutti i grandi temi di interesse collettivo”, il commento della consigliera comunale e membro della segreteria provinciale del Pd, Barbara Di Roberto.

 

“Parla sui giornali Febbo, ma neanche lui ha inteso partecipare al nostro Consiglio comunale sulla sanità – aggiunge - Sarebbe stata quella la sede per illustrare alla città la presunta programmazione della Asl 02 a beneficio dell'assistenza sanitaria dei teatini. Avrebbero tutti potuto spiegare lì se, al netto della bella intenzione di accedere ai finanziamenti INAIL, neanche fosse sicuro che si riesca ad ottenerli, davvero ci sono le possibilità, e soprattutto la capacità progettuale ed economica per riaprire l'ex Ospedale San Camillo di Chieti, ormai ridotto ad un rudere, e soprattutto inserito nel patrimonio disponibile dell'Azienda sanitaria a quadratura, forse, di bilanci aziendali che fanno acqua da tutte le parti! Soprattutto, se pure fosse, dovrebbero spiegare le tempistiche necessarie per il compimento di una tale opera! Soprattutto rendere noto cosa accadrà e ne sarà di Chieti nel frattempo! Perché sono già passati 3 anni di Governo Marsilio e di fatti ne abbiamo visti ben pochi. Queste dichiarazioni sul San Camillo di Chieti, dunque, hanno tutto il sapore di una ennesima promessa populista per i teatini. Le stesse utilizzate per la costruzione di consenso personale e politico quando si era in opposizione regionale e si assicurava la grande svolta per il nostro ospedale e per la sanità a Chieti, ma che si palesa, invece oggi, in tutta la sua fallimentare programmazione e realizzazione. Bene fa il Sindaco Ferrara dunque a tenere alta l'attenzione. Bene facciamo noi a non arrenderci e ad essere con lui in questa battaglia per Chieti. Bene fanno i cittadini e le associazioni e i comitati a denunciare i problemi della nostra sanità territoriale. E dunque, tanto per utilizzare le sue stesse parole, bene farebbe Mauro Febbo a "fare meno chiacchiere, e più fatti" per Chieti e per il nostro ospedale clinicizzato. Perché ogni dubbio nostro, e del Sindaco Ferrara, è oggi legittimo visto il depauperamento costante e neanche troppo nascosto che si sta perpetrando ai danni della nostra città”.


Alloggi popolari, aggiudicati anche i lavori di riqualificazione degli appartamenti di via Maiella
Piazza Umberto I da lunedì chiude, tornano i lavori.
Decollano le attività del PrIns, progetto per il contrasto alla povertà fra Comune e associazioni del terzo settore
Consegnati i lavori della riqualificazione del campetto della Villa Comunale, si lavora al cantiere.
Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Di Roberto su sanità teatina: il Comune va coinvolto
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).