Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.

Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.


Pubblicato lun 20 maggio 2024 alle 10:56

Il Sindaco: “Servono 30 unità per gestire procedure e pratiche a vantaggio della popolazione interessata dal fenomeno”  


Chieti, 20 maggio 2024 – Dissesto idrogeologico, è online sul sito del Comune la manifestazione di interesse per reperire personale da altri Enti disposti ad assolvere un incarico extra orario di servizio per la gestione dell’emergenza, a causa delle conseguenze degli eccezionali eventi metereologici del mese di maggio 2023. Diversi i profili che il Comune sta cercando: 6 funzionari tecnici ingegneri architetti, 6 funzionari amministrativi contabili, 6 istruttori tecnici, 6 assistenti sociali, 3 esperti di affari legali e 3 esperti geologi. Le domande dovranno pervenire entro le 14 del 31 maggio 2024 con la consegna a mano all’ufficio del protocollo comunale oppure con mail all’indirizzo di posta certificata dell’Ente protocollo@pec.comune.chieti.it e con la seguente dicitura: “Incarico extra orario di servizio per la gestione dell’emergenza conseguente al di eccezionali eventi metereologici del mese il mese di maggio 20 23 ex articolo uno comma 557 della legge 311 del 2004”.

 

L’avviso e i moduli per la domanda pubblicati in Albo pretorio: https://ww2.gazzettaamministrativa.it/opencms/opencms/_gazzetta_amministrativa/albo_pretorio/_abruzzo/_comuni/_chieti/avvisi/2024/Pratica_1715944764129/

 

“Sin dal primo momento abbiamo preso in carico l’evolversi del fenomeno sul territorio di Chieti, cosa che ci ha portato a stabilire un contatto costante e diretto con l’Agenzia di protezione civile nazionale e mettere in cantiere interventi e a prendere anche provvedimenti a tutela della pubblica incolumità – spiega il sindaco Diego Ferrara -. Lo abbiamo fatto perché era priorità, cercando di creare sinergie anche con altri enti e istituzioni competenti sul dissesto idrogeologico che ci consentissero di agire a tutela della pubblica incolumità, impegnando il poco personale a nostra disposizione anche su questo. Ma le nostre forze non sono abbastanza per calibrare tutte le procedure e le azioni necessarie, commisurandole all’evolversi della situazione. Così, visto lo stato di emergenza che abbiamo chiesto al Governo a fronte della grave situazione cittadina e che ci è stato riconosciuto con "Delibera del Consiglio dei Ministri il 28 agosto 2023, insieme a una prima tranche di risorse per i contributi di autonoma sistemazione per chi ha dovuto lasciare il proprio alloggio, abbiamo altresì chiesto alla Protezione civile nazionale ulteriori fondi anche per potenziare il personale dedicato. La situazione nel nostro territorio è sotto costante controllo e in continuo monitoraggio, stanno anche per partire gli interventi di messa in sicurezza sull’area di via Gran Sasso che è quella più interessata dai movimenti. Alla Protezione civile abbiamo manifestato l’esigenza di personale a tempo pieno per la gestione dell'emergenza, al fine di stringere tempi ed efficacia dei provvedimenti urgenti a tutela della pubblica incolumità, di assistenza alla popolazione, di programmazione ed esecuzione opere pubbliche e lavori urgenti e di somma urgenza. L'Agenzia regionale di protezione civile, con il supporto del Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, ha chiarito che per il potenziamento dell'ufficio è possibile, allo stato attuale, riconoscere la facoltà di effettuazione di straordinario per il personale in deroga alla normativa vigente e pertanto nel limite massimo di 12 ore a settimana per unità. Da questo nasce l’avviso che chiede la disponibilità per massimo 12 ore settimanali per più profili che impiegheremo subito per dare servizi alla popolazione costretta a trovare un’altra sistemazione per i danni subiti alle proprie abitazioni”.

 

Requisiti. Per partecipare alla manifestazione di interesse è necessario:

 

1) essere dipendente di ruolo a tempo pieno e indeterminato presso altro Ente locale;

2) aver superato il prescritto periodo di prova presso l'Ente di appartenenza citato;

3) essere inquadrato/a nell'ente di appartenenza a tempo pieno con uno dei profili indicati;

4) non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso cite impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione e/o il mantenimento del rapporto con la Pubblica Amministrazione;

5) impegnarsi a presentare, prima della sottoscrizione del contratto, l'autorizzazione rilasciata dal proprio Ente di appartenenza allo svolgimento di incarichi extra-orario di servizio art.1 comma 557 della Legge

n. 311/2004.

 

 

 


Sfalci sul territorio cittadino, si comincia dal quartiere Tricalle.
TARI, via libera dalla Giunta.
Conferenza comitato ristretto dei sindaci.
Walking aut percorsi inclusivi per l'autismo.
Assessori Zappalorto e Rispoli su laghetto della Villa.
Chieti si prepara ad accogliere i Vignaioli in Piazza
Al via la Notte cosmica, domani al campetto della Villa musica, food e dj set.
Tavolo con le associazioni di atletica per l’utilizzo dell’Angelini.
TARI e IMU, le comunicazioni vanno inoltrate via pec, mail o attraverso il protocollo.
Memorial Dino Di Michelangelo, al via la quinta edizione.
Parte dalla consegna del pulmino il progetto promosso con la PMG Italia.
Al via gli sfalci sul territorio cittadino. Si parte dalla prossima settimana.
Europei, via libera alle richieste degli esercenti per eventi e maxischermi.
Sindaco su crisi idrica: “Riunione importante in Prefettura su superamento dell'emergenza
Comitato ristretto dei sindaci sul bilancio consuntivo 2023 della Asl
L’assessore Pantalone su San’Anna
Sì della Giunta a diverse azioni per potenziare e rimodulare i parcheggi in città.
Giovedì 13 giugno torna la Notturna città di Chieti. Conto alla rovescia per la gara.
Vignaioli in Piazza, arriva a Chieti il primo grande evento nazionale sul vino
Da lunedì al via il Torneo Lazzaroni a Piana Vincolato.
Tariffe IMU 2024
La riscossione della Tari torna al Comune, la decisione contenuta in una delibera di Giunta approvata oggi
DIORAMA FESTIVAL - CHIETI - 8 GIUGNO - INGRESSO GRATUITO
Via Buracchio, incontro con i residenti.
Cimitero. Recupero loculi cimiteriali con il ricorso alla deroga.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).