Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Febo su Marchionne: “Serve un’iniziativa ampia, trasversale e condivisa per trovare il più giusto tributo

Febo su Marchionne: “Serve un’iniziativa ampia, trasversale e condivisa per trovare il più giusto tributo


Pubblicato gio 3 agosto 2023 alle 12:58

Chieti, 3 agosto 2023 – “La figura e l’opera del nostro concittadino Sergio Marchionne merita molto di più che l’intitolazione di un campo sportivo, per questa ragione e anche per evitare che il suo nome diventi appannaggio di iniziative politiche inappropriate, mi farò promotore di una condivisione ampia e trasversale affinché si trovi il giusto tributo alla memoria di un personaggio teatino tanto straordinario”, così il presidente del Consiglio comunale Luigi Febo.

 

“A cinque anni dalla sua morte Chieti deve e può fare di più per ricordare la sua vita – aggiunge Luigi Febo – per questa ragione alla prossima riunione dei capigruppo del Consiglio comunale, porterò le basi di un’idea che costruiremo insieme a tutte le forze politiche, ma non solo a quelle, perché il nome di Marchionne deve unire tutta la comunità, per l’importanza che ha avuto e che continua ad avere a fronte delle competenze e di un talento riconosciutogli a livello mondiale. Dunque non solo la politica, perché mai il suo nome è stato accostato a questo o quel partito, ma dobbiamo coinvolgere la sua città, che è fatta di forze economiche, civiche, culturali, nonché sportive, perché in vita il nostro manager ha praticato anche lo sport qui a Chieti, per trovare a Marchionne il tributo che la sua storia e le sue origini meritano. Un luogo, un monumento, un evento che si ripeta e che abbia nei giovani e nel loro futuro un simbolico passaggio di testimone, questo serve per far fare passi avanti a una vita che si è interrotta prematuramente e per dare alla sua visione altro tempo. Questo come Amministrazione dobbiamo costruire, dandogli qualità, futuro e un orizzonte concreto da realizzare al più presto e insieme”.


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Febo su Marchionne: “Serve un’iniziativa ampia, trasversale e condivisa per trovare il più giusto tributo
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).