Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Iniziative per combattere la povertà educativa dei minori a Chieti

Iniziative per combattere la povertà educativa dei minori a Chieti


Pubblicato dom 24 luglio 2022 alle 13:34

L’Amministrazione vara il piano dei rimborsi a favore delle famiglie per le attività nei Centri Estivi


Chieti, 25 luglio 2022 - Il Comune di Chieti vara il proprio piano dei rimborsi alle famiglie per le attività socio-educative e ricreative svolte dai figli a carico nei centri estivi cittadini accreditati. Attività sociali, ludico-ricreative, recupero delle materie STEM e molto altro, queste sono le prestazioni che il comune di Chieti intende rimborsare alle famiglie che ne faranno esplicita richiesta. Il rimborso equivarrà a un importo di 200 euro mensili con una maggiorazione del 100% in caso di minore con disabilità.

 

“Una tipologia di interventi importanti - spiega il Sindaco Diego Ferrara - perché si tratta di azioni che servono a favorire il recupero per l’impatto dello stress pandemico sul benessere psico fisico e sulla crescita educativa dei minori”.

 

“In tempi post-pandemici  è necessario pensare e costruire una nuova inclusività - così l’Assessore alle Politiche sociali  Mara Maretti e la consigliera delegata alla famiglia Valentina De Luca - che passi anche attraverso il contrasto alla povertà educativa, per questo le amministrazioni si dimostrano sempre più sensibili al rafforzamento dell’educazione e la salute psico-fisica dei minori durante il periodo estivo, organizzando il sostegno alle famiglie attraverso il rimborso delle spese per i campi estivi”.

 

Come fare.

Le famiglie, con minori tra i 3 e i 14 anni, che intendono richiedere il riconoscimento potranno farlo esclusivamente presentate, secondo la modulistica predisposta dall’ufficio competente, sulla APP Smart.PA Comune di Chieti entro e non oltre le ore 24 del 10 settembre.

 

I centri che intendono accreditarsi devono seguire le indicazioni della determinazione n. 618 del 21 luglio 2022 e anch’essi presentare domanda di accreditamento attraverso la APP Smart.PA Comune di Chieti.

 

Per informazioni contattare il Segretariato Sociale:

-       all’indirizzo mail: segretariato@comune.chieti.it

-       al numero telefonico 0871/341566.

 

 


Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Progetto Ecad su autismo:
Chieti Solidale, utile storico.
Calcio a 5 al campetto della Villa.
Amministrazione su mensa scolastica, il servizio continua
Giornata della Scienza, la città si riempie di laboratori ed esperimenti.
Dibattito pubblico sul raddoppio ferrovia.
Il 9 e 10 maggio arriva “Cittarte”, la due giorni che unisce Comune, Ufficio scolastico provinciale e Consulta giovanile
Iniziative per combattere la povertà educativa dei minori a Chieti
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).