Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Marciume radicale, necessario rimuovere uno dei tigli della Villa Comunale

Marciume radicale, necessario rimuovere uno dei tigli della Villa Comunale


Pubblicato ven 26 agosto 2022 alle 11:54

Sindaco e assessore: “L’operazione è necessaria, sarà effettuata la prossima settimana e contestualmente ripianteremo un tiglio sano”  


Chieti, 26 agosto 2022 – Continuano le operazioni di monitoraggio e verifica sulle alberature cittadine, ai fini di una manutenzione attiva del verde pubblico. A fronte di ultime indagini ad opera dell’agronomo incaricato dall’Ente, è emersa una criticità per un esemplare di tiglio della Villa comunale che presenta marciume alle radici ed è da rimuovere.

 

“Con l’Ufficio verde pubblico abbiamo fatto tutte le verifiche del caso – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore all’Ambiente Chiara Zappalorto – Il tiglio era sotto osservazione da anni, l’ultimo monitoraggio ha rilevato il peggioramento di un problema di marciume radicale presente da un po’ e purtroppo irrecuperabile e quindi si procederà alla rimozione, perché non rappresenti un pericolo per la pubblica incolumità a fronte di un possibile crollo. L’intervento sarà effettuato la settimana prossima, il perito agronomo e l’indagine strumentale da noi richiesta hanno confermato che è necessario l’abbattimento di questo esemplare che si trova nella parte centrale della villa. Le verifiche sono scattate a seguito di una segnalazione da parte dell’agronomo incaricato di testare la staticità degli alberi cittadini, specie quelli maggiori. L’operazione verrà effettuata in sicurezza ed è prevista la messa a dimora di un tiglio sano al posto di quello abbattuto, come sta accadendo con tutte le alberature che siamo costretti a rimuovere, affinché non siano un pericolo per la comunità e per il patrimonio cittadino”


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Marciume radicale, necessario rimuovere uno dei tigli della Villa Comunale
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).