Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Online l’avviso per il progetto Fermenti in Comune.

Online l’avviso per il progetto Fermenti in Comune.


Pubblicato ven 20 maggio 2022 alle 14:52

 Sindaco e assessori Maretti, Zappalorto e Pantalone: “Operativo il bando per candidarsi alle attività progettuali a tutela dell’ambiente e del decoro cittadino”


Chieti 20 maggio 2022 – È online sul sito istituzionale l’avviso per partecipare al progetto Fermenti in Comune, cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio Ministri, Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale e ANCI, che vede come capofila il Comune di Chieti con gli assessorati ad Ambiente e transizione ecologica, Politiche sociali e Politiche giovanili e come partner realtà operative sul sociale e sulla partecipazione quali Plastic Free Onlus, Red Group Srl e le teatine Erga Omnes OdV, TeAtelier ASD-APS, La Cura del Tempo APS, TheaRte Associazione Culturale.

Il progetto si articola in cinque distinte linee di azione: scuole "plastic free"; comunicazione e sensibilizzazione collettiva del territorio; raccolte collettive di rifiuti plastici abbandonati in luoghi simbolo della città; definizione di un modello di sviluppo locale sostenibile; job creation.

Le candidature. Possono presentare la manifestazione d'interesse le Associazioni, Organizzazioni di volontariato, le Cooperative sociali, le Reti associative, le Fondazioni e le altre entità del terzo settore rappresentative del mondo giovanile (età compresa tra i 16 ed i 35 anni) che abbiano tra le finalità specifiche la tutela e la promozione della partecipazione sociale dei giovani. Le candidature possono essere formulate esclusivamente da soggetti che abbiano sede principale o secondaria a Chieti e che operino principalmente sul territorio comunale e dovranno arrivare entro le ore 24:00 del 3 Giugno 2022, a mezzo PEC, all'indirizzo protocollo@pec.comune.chieti.it. Gli interessati dovranno indicare nell'oggetto "MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FERMENTI NATURALI" presentando una istanza debitamente firmata e timbrata, redatta secondo lo schema di cui al format allegato all’Avviso, inserendo documento di riconoscimento del legale rappresentante firmatario della richiesta, completa di tutti i dati identificativi.

Nel link avviso e documentazione: https://www.comune.chieti.it/il-comune/concorsi-bandi-gare-e-avvisi/concorsi-e-avvisi-pubblici/avviso-pubblico-per-l-acquisizione-di-manifestazioni-d-interesse-da-parte-di-associazioni-giovanili-locali-interessate-a-partecipare-al-progetto.html

“L’obiettivo del progetto è duplice, punta alla sostenibilità e ai giovani -  così il sindaco Diego Ferrara e gli assessori Mara Maretti, Chiara Zappalorto e Manuel Pantalone – Al centro del progetto, elaborato con la collaborazione del consigliere Paride Paci,  c’è la scelta di andare controtendenza riducendo drasticamente il consumo e l’abbandono dei rifiuti in plastica, in particolare quella monouso, diminuendo sensibilmente l’inquinamento prodotto sul nostro territorio che è quello di riferimento. Lo faremo promuovendo la partecipazione dei giovani ad alcune azioni mirate nei luoghi simbolo della città, saranno interessati soprattutto ragazzi e ragazze tra i 16 ed i 18 anni e una quota significativa di quelli tra i 19 ed i 35 anni residenti o studenti locali, appartenenti alle fasce sociali più fragili o a rischio, il tutto favorendo anche l’avvio di percorsi auto occupazionalinell’ambito dell’economia sostenibile e circolare. Per queste ragioni i tempi sono stretti e ci auguriamo che la risposta sia alta e forte, perché procederemo a ritmi serrati: esperito l’avviso e raccolte le manifestazioni di interesse entreremo nel vivo della progettazione, innanzitutto istituendo un tavolo di coordinamento delle attività, coinvolgendo le scuole medie e superiori in percorsi plastic free, avviando eventi sul territorio, facendo della sostenibilità il modello di riferimento della Città”.

 

 


Reinternalizzazione parcheggi, riunione con i sindacati.
Reinternalizzazione parcheggi, oggi il passaggio delle consegne per il servizio
Pulizia del laghetto della Villa, operazioni condivise con Carabinieri Forestali e Parco della Maiella
Elezioni europee, voto in città per gli studenti fuori sede. Ecco l’avviso.
Parco di Filippone. I lavori procedono spediti.
Alla consigliera Di Roberto la delega all’URP, Relazioni istituzionali e con le associazioni del Terzo settore.
Giro di vite sul decoro urbano
Maggio teatino, online l'avviso per gli eventi dedicati al Santo Patrono
Giro d'Abruzzo, ecco come la città si prepara ad accogliere la corsa il 9 aprile
Diabete, al via sabato convegno a cura delle Farmacie comunali
Marrucino Monumento nazionale con 408 teatri italiani, a un passo dal riconoscimento
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Oltre quarantamila persone al Venerdì Santo teatino
Sì della Giunta all’adesione di Chieti alle Città del Vino
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Al via il progetto sociale “I percorsi della mente”
Online l’avviso Io studio per l’erogazione di borse di studio agli studenti delle scuole secondarie di II grado per l’anno scolastico 2023/24.
Sacra processione del Venerdì Santo
Sopralluogo del Comune all’ex Peter Pan
Politiche della casa, al via riorganizzazione del settore
Servizio civile universale: al via i colloqui, ecco date e luogo.
Tutto pronto per la quattro giorni del Saral Food: degustazioni, enogastronomia, attrezzature per la filiera alimentare e della ristorazione
Sindaco e Cassarino su incontro per Teateservizi: “Massima sintonia con il curatore sull’esercizio provvisorio
ELEZIONI REGIONALI 1'0 MARZO 2024. RISULTATI
I servizi cimiteriali sono tornati in mano al Comune. È l'Ente che si occupa di istanze, volture, lampade votive e pagamenti
Online l’avviso per il progetto Fermenti in Comune.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).