Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Rimosso un pino secco a piazzale Marconi

Rimosso un pino secco a piazzale Marconi


Pubblicato ven 4 marzo 2022 alle 14:53

Il sindaco e l’assessore Zappalorto: “Continua il lavoro di monitoraggio e manutenzione sulle alberature pericolose”


Chieti, 4 marzo 2022 – Nella mattinata di oggi è stato indispensabile provvedere alla rimozione di un pino pericoloso a Piazzale Marconi.

 

“Un’operazione inevitabile, condotta dall’Ufficio verde del Comune che costantemente monitora lo stato e, soprattutto, la pericolosità delle alberature cittadine – spiegano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore all’Ambiente e Transizione ecologica, Chiara Zappalorto – Il pino era secco, una condizione derivante dalla posizione della pianta, che trovandosi in un contesto prevalentemente cementificato, con il tempo ha perso la sua vitalità dall’apparato radicale, in quanto le radici non potevano più espandersi o trarre il nutrimento necessario a sopravvivere. Una sorta di asfissia che ha di fatto reso pericoloso il pino, che proprio perché radicalmente morto, era a rischio collasso. Siamo intervenuti a tutela della pubblica incolumità, fine che anima tutte le azioni di rimozione, ma che procede di pari passo alla ripiantumazione, cosa che stiamo effettuando dal primo giorno di governo e su cui siamo costantemente concentrati, anche nella ricerca di risorse da destinare allo scopo. Nella nostra visione di città, il verde occupa una posizione primaria, lo consideriamo un vero e proprio patrimonio che, come tale, deve essere curato e manutenuto a dovere, perché sia rigoglioso, ma anche perché sia sicuro, nel senso che non rappresenti un problema per la pubblica incolumità, come in questo caso”.


Al via il protocollo fra Comune e Guardia di Finanza provinciale
Corsi per proprietari di cani morsicatori, al via dal 10 febbraio alla Biblioteca Bonincontro.
Anteprima speciale domenica al Marrucino con la Kyiv Virtuosi Orchestra, Dmitry Yablonsky e Giuliano Mazzoccante
Sportello Unico per Edilizia online, da oggi entra in funzione
A breve l’affidamento della progettazione del nuovo nido che nascerà al Villaggio Mediterraneo
Il Pala Colle dell’Ara torna allo sport. Pubblicata la determina.
Chieti diventa Città Plastic Free, il riconoscimento sarà consegnato l’11 marzo a Bologna.
Pratiche edilizie online, al via il nuovo SUE
Blackout elettrici per via dei lavori sulla rete.
Giornata della Memoria, Ecco tutte le iniziative previste per il 27 gennaio prossimo e patrocinate dal Comune
Consegnati i lavori alla Villa e al Parco Obletter e le riqualificazioni degli alloggi di via degli Ernici e Maiella
MeMercato del venerdì dal Tavolo tecnico con le associazioni di categoria il via libera all’attuale localizzazione
Città intermedie, concluse le rilevazioni dei ricercatori di Mecenate 90, si lavora alla redazione del rapporto 2023
Maltempo senza danni per la città. Il Sindaco Diego Ferrara ringrazia la squadra
Ordinanza sindacale di chiusura del cimitero sabato e domenica 21 e 22 gennaio
Ordinanza sindacale di sospensione dell'attività didattica sabato 21 gennaio
Perturbazione in arrivo. Il Piano neve pronto a scattare in caso di precipitazioni nevose in città.
Il Comitato ristretto dei sindaci a Villa Santa Maria
Sentenza Tar sul servizio di refezione scolastica. Il Comune chiarisce
Riunione tecnica con gli ordini professionali per l’avvio dello sportello telematico SUE del Comune
Servizio Civile universale, l’appello del sindaco e dell’assessore Maretti
Sport. Nasce una sinergia operativa fra Coimune e ASI nazionale
Vita indipendente, via alle domande fino al 31 gennaio
Appunti e spunti dai giovani.
Palatricalle gratuito alla federazione Taekwondo per l’interregionale di questo fine settimana
Rimosso un pino secco a piazzale Marconi
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).