Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Sfalci e pulizia strade, attenzione ai divieti temporanei per effettuarli

Sfalci e pulizia strade, attenzione ai divieti temporanei per effettuarli


Pubblicato lun 2 maggio 2022 alle 18:33

L’assessore Zappalorto: “Avvisiamo per tempo con comunicazioni via per via 48 ore prima, essenziale rimuovere i mezzo per evitare le sanzioni”


Chieti 2 maggio 2022 – “In queste settimane e per tutta l’estate, l’Amministrazione comunale provvederà a effettuare sfalci delle aree verdi su tutto il territorio cittadino e lo spazzolamento approfondito delle strade, tramite gli addetti e i mezzi di Formula Ambiente”, annuncia l’assessore al Verde pubblico, Chiara Zappalorto, chiedendo la collaborazione della cittadinanza.

 

“Per portare a buon fine questa operazione, Formula procede di concerto con l’Ufficio traffico e la Polizia Municipale – spiega l’assessore - che predispongono dei divieti di sosta lungo le strade che sono interessate dagli sfalci e dalla pulizia. La comunicazione sul posto viene resa evidente 48 ore prima dei lavori, in modo che le auto parcheggiate possano essere rimosse per tempo, senza incorrere in multe e nella rimozione forzata prevista in questi casi. Va detto che fino ad oggi sono davvero poche le auto che restano parcheggiate nonostante i divieti, per questo vogliamo sensibilizzare ancora di più la cittadinanza, affinché sia parte attiva in queste importanti manutenzioni e verifichi se nell’area dove ha parcheggiato ci sono divieti temporanei. Una premura diretta soprattutto ai titolari delle auto che restano ferme per lungo tempo. Effettuare gli sfalci è indispensabile al decoro e all’igiene pubblica della città, specie nella stagione estiva, che vede un proliferare più frequente delle erbe, così pure come la pulizia approfondita delle strade, con l’arrivo della bella stagione è essenziale come biglietto da visita per la città”.


 


Online l’avviso di “Abruzzo include”
Online l'avviso per chiedere i sostegni per chi ha dovuto lasciare le abitazioni a causa del dissesto idrogeologico
Chieti solidale approva il preventivo 2024, l’utile stimato è di 115.000 euro.
Corso di formazione per aspiranti genitori adottivi
Il Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi sarà finanziato dai fondi delle Politiche giovanili
Teateservizi. Si attende l’insediamento del curatore
Sindaco Ferrara e presidente Febo su fallimento di Teateservizi: “Abbiamo ereditato una società senza tre bilanci e lavorato perché l’epilogo potesse essere diverso
Sabato e domenica torna il campionato di Crossfit.
Refezione scolastica, buona la ripartenza.
Mensa scolastica, il servizio riparte da lunedì 19 febbraio
Lavori di messa in sicurezza in via per Popoli
Dissesto idrogeologico, l’amministrazione incontra i comitati dei residenti
DICHIARAZIONE DI ACCESSIBILITA'
Chieti si prepara a fare sensibilizzazione e informazione sull’epilessia con il convegno di lunedì “Narriamo l’epilessia”
Via libera ai fondi per i parcheggi di piazza Carafa e via Ciampoli
Comuni ricicloni 2023, nuova menzione per Chieti.
Operativa l’intesa PISSTA-Formula Ambiente per il ripristino della sicurezza stradale dopo gli incidenti.
Campionati nazionali di ritmica il 17 e il 18 febbraio al Pala Tricalle
Mensa scolastica, con la procedura negoziata individuato il soggetto gestore
Velocizzazione Roma-Pescara, riunione della Commissione speciale
Marzo all’insegna del cioccolato, dal 22 al 24 arriva Dolcilandia
Chieti è fra i 111 Comuni virtuosi Plastic Free anche per il 2024
Sindaco e assessore alla Pubblica Istruzione su riattivazione del servizio di refezione scolastica
NOMINA SCRUTATORI. Domande entro l'8 febbraio per le elezioni regionali del prossimo 10 marzo. Ecco cosa fare
Rigopiano. Sindaco e famiglia Di Michelangelo alla cerimonia per i sette anni dalla tragedia
Sfalci e pulizia strade, attenzione ai divieti temporanei per effettuarli
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).