Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Sindaco Ferrara su sentenza della Corte dei Conti

Sindaco Ferrara su sentenza della Corte dei Conti


Pubblicato ven 12 maggio 2023 alle 15:37

“Cristallizzata la crisi storica della situazione dell’Ente, l’Amministrazione ha fatto il possibile per evitare il dissesto”


Chieti, 12 maggio 2023 – Nella mattinata di oggi l’Amministrazione ha ricevuto la sentenza della Corte della Conti circa il Piano di riequilibrio finanziario pluriennale del Comune, completa delle motivazioni che hanno portato i giudici ad emettere il pronunciamento (in allegato alla notizia), a seguito della seduta del 20 aprile scorso a L’Aquila.

 

“Studieremo bene le 115 pagine di sentenza, che motivano le ragioni della decisione della Corte dei Conti di non omologare il piano di riequilibrio, ma da una prima lettura sembra che i giudici abbiano cristallizzato chiaramente sia la situazione economica e finanziaria attuale a cui abbiamo fatto fronte in questi due anni, sia quella storica del Comune nel corso dell’ultimo decennio. La Corte dei conti oggi certifica nero su bianco che le criticità erano tante e gravissime già dal 2012”, così Il sindaco Diego Ferrara.

 

“Noi nell’ottobre 2020 abbiamo trovato una situazione che, come sottolineano i giudici, al nostro insediamento era già gravemente compromessa verso il dissesto. Come Amministrazione abbiamo cercato di evitarlo, con tutte le nostre forze abbiamo fatto il possibile per costruire un piano di riequilibrio, mettendolo in atto in uno dei periodi storici più difficili a causa della pandemia e cercando di portare avanti l’attività programmatoria dell’Ente, perché a Chieti non mancassero opere e servizi nel presente e nel futuro e perché abbiamo trovato una città ferma e spogliata delle sue funzioni di capoluogo. Sapevamo che sarebbe stato difficilissimo, ma anche come atto di responsabilità nei confronti della comunità che aveva già vissuto un dissesto negli anni ’90, ci siamo messi al lavoro portando avanti un tentativo: limando il possibile, avviando la ricomposizione dei tanti contenziosi in essere, mettendo a reddito il patrimonio, tagliando il superfluo e cercando di riattivare la capacità di riscossione dell’Ente. Tuttavia il quadro era talmente critico sia sul fronte dei numeri di bilancio, sia su quello della precaria organizzazione amministrativa della macchina comunale come rilevato negli anni anche dalla sentenza, che qualsiasi pur diversa azione, col senno di poi, ben poco avrebbe potuto rimediare, questo certificano i giudici, facendo riferimento all’efficacia del piano e delle soluzioni proposte.

In estrema sintesi, nelle ultime pagine, dove la situazione economica e finanziaria viene dettagliatamente ricostruita, si legge che le criticità risalgono al 2012, anno da cui i problemi del Comune sono divenuti via via più importanti, con un “aggravamento” nel 2017/2018 e un crescendo che si attenua solo nel 2022, con un lieve miglioramento che deriva dalla nostra azione e dalle scelte compiute per migliorare l’attività di riscossione, ma che non è risultato sufficiente ad alleviare in modo sostanziale la gravità del problema.

Adesso ci preoccuperemo degli ulteriori passaggi consiliari e della redazione di un atto per rendere chiare alla città le ragioni della situazione, che scioglierà anche il nodo della scelta circa il dissesto o l’impugnazione della pronuncia”.

 

 


File Allegati

Dissesto idrogeologico, nuova ordinanza di interdizione, riguarda il condominio Bella Dormiente
Abruzzo Include 2, scadenza al 30 aprile. L'appello a fare le domande
Lavori pubblici, il punto sui cantieri
Al via “Ancora avanti Salute mentale”, che crea sinergie fra enti e famiglie di soggetti con problemi psichici
Elezioni europee 8 e 9 giugno 2024, domande per fare gli scrutatori
Parcheggi, firmati i contratti dei 6 operatori
Rifiuti, sanzioni per quasi 19.000 euro per errato conferimento
Torna I love reptiles al Foro Boario
Mensa, uffici al lavoro per far proseguire il servizio fino a fine maggio
Reinternalizzazione parcheggi, riunione con i sindacati.
Reinternalizzazione parcheggi, oggi il passaggio delle consegne per il servizio
Pulizia del laghetto della Villa, operazioni condivise con Carabinieri Forestali e Parco della Maiella
Elezioni europee, voto in città per gli studenti fuori sede. Ecco l’avviso.
Parco di Filippone. I lavori procedono spediti.
Alla consigliera Di Roberto la delega all’URP, Relazioni istituzionali e con le associazioni del Terzo settore.
Giro di vite sul decoro urbano
Maggio teatino, online l'avviso per gli eventi dedicati al Santo Patrono
Giro d'Abruzzo, ecco come la città si prepara ad accogliere la corsa il 9 aprile
Diabete, al via sabato convegno a cura delle Farmacie comunali
Marrucino Monumento nazionale con 408 teatri italiani, a un passo dal riconoscimento
Plurinegozio, sì in Commissione, a breve la discussione in Consiglio
Oltre quarantamila persone al Venerdì Santo teatino
Sì della Giunta all’adesione di Chieti alle Città del Vino
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Al via il progetto sociale “I percorsi della mente”
Sindaco Ferrara su sentenza della Corte dei Conti
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).