Comune di Chieti

Comune di Chieti

Comune di Chieti

Al servizio del cittadino

Home Notizie Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.

Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.


Pubblicato gio 28 marzo 2024 alle 14:47

 Il sindaco e assessori Zappalorto e Rispoli: “Ripianteremo l’albero rubato e puliremo tutti, sottrarre un bene pubblico è un affronto alla città che non merita tale brutalità”

 

Chieti, 28 marzo 2024 – “Ripianteremo nei prossimi giorni l’albero di Libera sradicato dai vandali e ripuliremo le panchine imbrattate dalle scritte lungo il viale della Villa: non sarà la poca coscienza civica del vandalo di turno ad affermare il valore e l’importanza di un bene pubblico, chi si riduce a simili atti contro la città resta sempre perdente”, così il sindaco Diego Ferrara e gli assessori all’Ambiente e Manutenzioni Chiara Zappalorto e Stefano Rispoli, a fronte delle incursioni dei giorni scorsi dei vandali nel polmone verde della città.

 

“Siamo basiti davanti alla carenza di coscienza civica di chi ha imbrattato le sedute con scritte offensive per la città e, soprattutto, ha sottratto di un albero che avevamo piantato per rappresentare l’impegno del Comune contro le mafie, insieme al presidio teatino di Libera e al corpo dei Carabinieri Forestali – affondano sindaco e assessori - . La città non merita questo e noi ci attiveremo con le forze dell’ordine non solo per denunciare l’accaduto, ma anche per fare prevenzione, affinché finiscano le sottrazioni da un luogo di aggregazione e socializzazione che è di tutta la città. Abbiamo già contattato i Carabinieri forestali con i quali esiste un progetto per la piantumazione di esemplari sul territorio che continuerà e che nei prossimi giorni riporterà alla Villa la pianta che qualcuno ha pensato bene di sradicare, sottraendola a quel luogo. Non solo, nelle prossime ore Formula Ambiente riporterà le panchine e i muri imbrattati alla piena pulizia, perché non resti traccia di un’azione di danneggiamento che avrà ripercussioni sui responsabili, qualora sarà possibile identificarli. Non è il primo furto, non ci è possibile avere un controllo fisico 24 ore su 24, ma saremo durissimi, perché queste azioni non possono essere ricondotte alla dimensione di “bravate”:  per noi sono offese a Chieti e ai cittadini e non possono restare impunite”.

 

“Un atto di inciviltà che ci scuote profondamente – così Gilda Pescara, del presidio teatino dell’associazione Libera - il piccolo albero di alloro messo a dimora lo scorso 4 dicembre è il segno della vita che continua in memoria di Attilio Romanò, il ragazzo ventinovenne vittima innocente della camorra a cui è intitolato il presidio cittadino di Libera. Un segno di speranza e di resistenza di questa città contro ogni oppressione e violenza, un simbolo significativo per l'intera comunità. Il vile atto colpisce tutti i cittadini che credono in una inversione di tendenza e che si impegnano per il bene comune”.


“Donne e Sport. La lunga strada verso la parità”
Street food, show cooking, spettacoli e workshop: il confarte festival anima chieti per 3 giorni
Al Cianfarani e alla Villa l’evento dell’Esercito e dei paracadutisti della Folgore per ricordare il contributo della Divisione Nembo alla Liberazione di Chieti
Dissesto idrogeologico. Incontro con Curcio a Roma
Osl su affidamento attività di riscossione ad Ader
Lavori pubblici, Terminal, scala mobile, stazione dei bus: sarà un unico cantiere.
Dissesto idrogeologico. Online il bando per reclutare personale di supporto da altri Enti.
Città europea dello sport: primi passi verso la costituzione del Comitato
Sì della Giunta all’individuazione di Piazza San Giustino quale sede degli eventi estivi.
Manutenzione laghetto della Villa, stamane i primi interventi.
Il Comune al dibattito pubblico sul raddoppio ferroviario
Mobilità sostenibile, sì della Giunta a progetto integrato
Mensa, si fa il punto sul servizio
Asili nido, al via le iscrizioni per il Riccio e la volpe e il Bambi. SI PROCEDE SOLO ATTRAVERSO L’APP.
Città europea dello Sport, Chieti scrive a RCS per avere una tappa del Giro d'Italia 2025
San Giustino, grande successo la festa con la piazza ritrovata.
Cittadella della Giustizia, riunione in Comune con tutti i soggetti interessati.
Tar su delibera per risanamento Teateservizi.
Manutenzione del laghetto della Villa, al via sperimentazione a zero impatto ambientale.
IMU, aliquote invariate per il 2024
Karting in piazza Garibaldi, arriva la due giorni dedicata ai ragazzi.
Sabato mattina non si potrà entrare con le auto al cimitero, per assenza di personale a causa della festività
Tutto pronto per la Festa di San Giustino
Impianti sportivi, pronti a procedere per il Campo di Sant’Anna
Servizio civile universale, online la graduatoria
Scritte sulle panchine della Villa e danneggiamenti.
Bussola della trasparenza
Amministrazione trasparente

In questa pagina sono raccolte le informazioni che le Amministrazioni pubbliche sono tenute a pubblicare nel proprio sito internet nell’ottica della trasparenza, buona amministrazione e di prevenzione dei fenomeni della corruzione (L.69/2009, L.213/2012, Dlgs33/2013, L.190/2012).